Magazine - Fine Living People
Una giornata col creativo

Una giornata col creativo - 02/03/2018

Francesca Rizzi: “Io che credo nel talento. Made in Italy”

La scouter di talenti nostrani nel design e moda ha passato un periodo formativo in toscana. Poi si è trasferita a Milano e ci racconta la sua attività.

“Sono passati circa undici anni da quando Milano è diventata la mia città. Mi sembra ieri quel giorno in cui, un po’impaurita, mi accingevo ad iniziare questa nuova avventura, varcando le soglie dell’Università Bocconi ed iniziando il mio percorso nel mondo del management”. Lei si chiama Francesca, valtellinese doc, amante di un piccolo paesino in cui è nata e cresciuta e che ha lasciato per “spiccare il volo”, diventando scopritrice di talenti made in Italy. Come lo fa? Con i suoi post sullo spazio virtuale chiamato Cool Closets.

Francesca Rizzi_Blogger (1)

“Mi sono sempre sentita una persona cosmopolita, cittadina del mondo, amante dei viaggi – alla ricerca del bello e della creatività – e il mio arrivo a Milano, nonostante il primo e apparentemente brusco impatto, è stato un  inserimento crescente e graduale. Oggi per me Milano è la “mia Milano”, una città che amo e che ho imparato pian piano ad apprezzare – soprattutto nelle sue contraddizioni – vivendola in prima persona, trascorrendo ore ed ore a camminare per le sue vie e osservando le sue peculiarità, ma soprattutto la sua capacità di combinare anime diverse”.Francesca Rizzi_Blogger (2)

Milano per Francesca è un mix, un intreccio di ispirazioni e possibilità . “Non è una bella città, è una città interessante, uno di quei luoghi che, quando meno te lo aspetti, si “toglie la maschera” e si rivela, mostrandoti  la sua vera essenza e contenuto. Ecco cos’è per me Milano. Una scoperta continua, un’insieme di porte che si aprono. È stato proprio questo suo aspetto che mi ha colpito e mi ha portato a sentirmi parte della città”. Francesca ama i quartieri di Brera, Corso Como, Zona Tortona: “Dove si respira l’energia e dove scopri piccole realtà meno comuni ma con un’anima interessante da raccontare”.

Francesca Rizzi_Blogger (4)

Accanto alla sua anima più ‘economica’, c’è anche un’altra anima, forse più forte, che insegue la moda, lo stile e la creatività. “Mi piace definirmi una creativa, sicuramente non dal punto di vista pratico, ma nelle idee. La mia mente è come un uragano, dove i miei pensieri si mischiano e si combinano. Milano ha favorito lo sviluppo e la concretizzazione di questo. Ho sempre apprezzato l’arte e la creatività. Ho una passione spiccata per ogni forma di bellezza, dal disegno alla moda, dall’architettura alla natura. Milano ha avvalorato questo mio amore, permettendomi di portarla alla luce”.

Questa passione di Francesca è stata incanalata in un progetto, Cool Closets. Un blog che con oltre 27mila follower su Instagran, l’ha annovera tra gli influencer. “Altro caposaldo del mio modo di vivere è il fatto che io credo profondamente nel talento, nelle persone e nella loro valorizzazione.  Mossa dal desiderio di dar voce alla creatività, al bello e a coloro che sono in grado di tramutarlo in realtà ho iniziato a pensare ad un progetto che fosse in grado di perseguire questo scopo. Lo ammetto, questa idea è nata in me alcuni anni fa, ma una sensazione di incertezza mi limitava nella scelta di svilupparlo concretamente”.

Francesca Rizzi_Blogger (5)

Solo nell’estate 2017, neanche un anno fa, questo progetto ha preso vita: “Dopo aver passato un periodo in Toscana, a Siena, immersa nella cultura, nell’artigianalità, nel Made in Italy le mie idee e pensieri hanno letteralmente invaso la mia mente, iniziato a scalpitare. Il mio progetto è volto alla valorizzazione del talento degli stilisti emergenti, degli artigiani, dei designer e di quei piccoli brand (soprattutto Made in Italy) che faticano a farsi conoscere e che producono pezzi unici. Il mio obiettivo è quello di dare voce a queste persone e alla loro passione. Mi sono creata un mio blog e un profilo Instagram dove pubblico le loro interviste (molto personali) dalle quali cerco sia di far trasparire il loro disegno imprenditoriale che il loro amore e dedizione, oltre che il prodotto da questi realizzato.  Sebbene sia ancora agli albori sono fiera di questa mia iniziativa in quanto riesco a dar loro una crescente visibilità e, soprattutto, a mostrare ciò che le loro mani sono in grado di intessere e lavorare, portando alla luce prodotti davvero unici“.

Instagram-Cool-Closets

Ad oggi sono entrati nel “network” del blog oltre cento artisti provenienti da tutta Italia (alcuni anche non italiani), giovani (e non solo) di talento. “Sono persone che ogni giorno vivono e coltivano questa passione lottando per affermarsi e per renderla la loro vera attività. Ammiro tutti loro. Chi per un aspetto, chi per un altro. Ognuna delle loro storie è degna di essere raccontata e veicolata perché ciò che fanno è unico così come lo sono loro, sia come artisti che come persone.   Mi rivolgo quindi a tutti i talenti che abbiamo nella nostra bellissima Italia e che hanno voglia e piacere di entrare nel mio mondo, nel mio network di Cool Closets. Follow me!”

coolclosets.wordpress.com
www.instagram.com/cool_closets__/



Greta La Rocca
Nasce come giornalista, appassionata di design e architettura, interessata a tutto ciò che è stile, alla scoperta di nuove tendenze. Cresciuta nel mondo dei social e del web, oggi si occupa di comunicazione a 360°. Scrive, parla, comunica.!
Fashion - 04/11/2016

Il lusso discreto del cashmere di Doriani

Doriani Cashmere ha fatto del colore uno dei suoi segni distintivi e anche per la nuova collezione A [...]

Society - 06/10/2017

Ma è davvero l’anno del vinile? Ritorna DiscoDays a Napoli e il disco nei negozi

Chi si è fatto un giro nei negozi che vendono musica negli ultimi mesi lo sa: lo spazio dedicato al [...]

Luxury - 28/01/2017

Chopard presenta The Garden of Kalahari: diamante da 342 carati

La ricerca e la perizia dei maestri di Chopard hanno incantato la settimana parigina dell'Haute Cout [...]

Top