Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 12/01/2017

Bouet a Valencia, il ristorante Industrial al naturale

Esperienza gastronomica, edonistica e sensoriale. Succede nel quartiere hip di Ruzafa nella città spagnola. Con il restyling di Ramón Esteve.

Ci si sente a casa ma anche trasportati in una dimensione di benessere estetico al Bouet di Valencia, noto ristorante nel quartiere hip di Ruzafa. Merito del restyling ad opera di Ramòn Esteve, lo studio di design spagnolo che ha trasformato l’indirizzo da gourmet nella destinazione a difesa della gastronimia edonistica che privilegia tutti i tipi di esperienze sensoriali.

Non è solo la cucina che trasmette messaggi di autenticità. Il food lo si conquista prima attraversando strade che sanno di rispolvero, vitalità, artisti di strada e creatività. Una volta entrati, la sofisticata casualità degli arredi e la naturalità degli ingredienti si fondono al Bouet.

Creiamo posti dove succedono le cose e l’architettura non è il fulcro, ma l’obiettivo è l’atmosfera col giusto suono e l’illuminazione calda“, dicono i designer di Ramòn Esteve. Un posto “dove si può essere felici nella più tradizionale dele maniere: attorno a un tavolo“.

 Calle Puerto Rico 36, 46006 Valencia, Spagna

Calle Puerto Rico 36, 46006 Valencia, Spagna

La sequenza di ambienti al Bouet è fatta in modo di svelare a poco a poco la magia. C’è il luogo del bar alla lobby, dove si serve il Cava e i cocktail. Le grandi vetrate affacciano sul dehor che secondo i visitatori sul web è la grande attrazione dei ristoranti a Valencia, visto che è parte integrante degli spazi.

I designer hanno fatto un mix di materiali nuovi e già esistenti che si addice al trend delle città giovani ed eredita quello che di tradizionale sopravvive in accordo. C’è rame, marmo, materiali grezzi che danno un apparente look industrial ma è la natura che padroneggia nell’ambiente e nel menù. Il corporate identity del luogo è stato definitivamente ripensato anche con un logo mutevole, che scoprirete sul sito.

Design: Ramón Esteve

 

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 16/12/2016

La tavola di Natale come la vedono gli artisti

La tavola imbadita diventa opera d'arte da ammirare a Milano. Valverde, l’acqua da sempre conosci [...]

Luxury - 11/05/2016

MayMoma: Il gioiello prezioso che si ispira all’art déco

MayMoma è un brand di fashion jewelry made in Italy che sta avendo molte attenzioni nel mondo grazi [...]

Leisure - 01/03/2017

L’avanguardia contemporanea rivive nelle foto di Fabrizio Garghetti

Cosa sarebbe l'avanguardia contemporanea, quell'ondata artistica a metà tra le performance e l'espr [...]

Top