Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 14/12/2017

Design Miami 2017, la rivincita degli italiani

Per EraStudio Apartament Gallery sono volati in Florida pezzi unici di Nanda Vigo, Mario Ceroli e Gino Marotta.

Con EraStudio Apartment Gallery a Miami Design, l’Italia ha avuto un’ottima visibilità alla kermesse di design della Florida, che ogni anno va in scena nella settimana di Art Basel sin dal 2005. A Miami Beach l’Italia è vista come un faro nel campo. Officine Panerai, il leggendario brand di creazione di orologi, ha avuto proprio quest’anno uno spazio unico e inedito tra i marchi che mostravano le loro capacità di innovarsi.

La galleria di Brera ha invece portato i lavori dei miti del design che rappresenta: ETTORE SOTTSASS, GIANNI PETTENA, GINO MAROTTA, RICCARDO DALISI, URANO PALMA, NANDA VIGO, MARIO CEROLI.

 GIANNI PETTENA , "Integrazioni" | 1985 Unique piece GIANNI PETTENA, "Ombra" Armchair | 1986 Unique piece

GIANNI PETTENA , “Integrazioni” | 1985 (pezzo unico); GIANNI PETTENA, “Ombra” Armchair | 1986 (pezzo unico)

L’avanguardia italiana degli anni Sessanta sono sempre legate al ricordo dell’arte dirompente di Gino Marotta (1935-2012) che però in vita non aderì a nessun movimento specifico. A Miami i suoi flamingos (fenicotteri luminescenti in materiale plastico) sono arrivati dalla produzione tra il 1969 e il 1973.

Gino Marotta, Artificiale Flamingo - pezzi unici

Gino Marotta, Artificiale Flamingo – pezzi unici

Il continuo accostamento tra tradizione e modernità che MARIO CEROLI fa nella sua arte fin dagli esordi negli anni Sessanta, resiste per avvincente incanto comunicativo. I suoi “Mobili Nella Valle” (divano del 1966) è stato posizionato nel booth della galleria con un tappeto unico di Nanda Vigo del 1980.

Divano di Mario Ceroli e Tappeto alla parete di Nanda Vigo, due quintessenze del design italiano del Novecento.

Divano di Mario Ceroli e Tappeto alla parete di Nanda Vigo, due quintessenze del design italiano del Novecento.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 18/04/2018

Eindhoven a NoLo, ed è subito underground design

C'era un punto in cui vecchi e giovani si ritrovavano a bere e mangiare a prezzi modici e dove l'inc [...]

Leisure - 25/02/2018

Sannolo 2018, anche The Way Magazine e Mooziki a caccia di talenti

Sannolo è partito come una risposta scherzosa a Sanremo nel 2017 e si è trasformato in un trampoli [...]

Fashion - 08/03/2017

Comme des Garçons al Met, ecco cosa c’è in mostra da maggio

Rei Kawakubo, la stilista giapponese fondatrice del brand Comme des Garçons, è sulla via della con [...]

Top