Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 12/09/2018

Gli oggetti del Novecento europeo li trova e rivende “All’Origine”

Dal recente Maison et Objet di Parigi ai progetti coordinati coi paesaggisti giardinieri. L'azienda di Imola si è specializzata in curiosità dal passato.

Quel vetro della nonna dal colore vintage che non si trova più, dove mai sarà finito? Tante altre domande simili si pongono gli affezionati clienti di “All’Origine”, un’originale impresa che da Imola, in provincia di Bologna, ha conquistato il mondo degli arredi (e arredatori) pescando curiosità dal passato e mettendole a disposizione dei trovarobe. O dei semplici amanti degli arredi d’epoca.

Al recente Maison et Objet di Parigi l’azienda italiana ha portato un tocco Gipsy, con uno stand molto fotografato (di cui ammirate una panoramica in apertura di servizio), con prodotti unici opulenti ed eccentrici. Un kitsch irresistibile che asseconda i trend del momento rimanendo fermo nel passato.

Come si trovano questi oggetti?

“All’Origine” li ha divisi in tre grandi famiglie (anche online) che non è classificazione in base alla funzione, al materiale o al formato. Si tratta di una divisione speciale in “grado di unicità”.
Al recente appuntamento green “Giardini d’autore” di Rimini, in primavera, c’è stato l’incontro con la performer britannica  Annie Bashford, che ha cantato e suonato l’ukulele all’opening dello stand alla fiera.

Le categorie di prodotto in cui navigare guardando foto e scegliendo precisamente gli oggetti che occorrono sono per “All’Origine” Consistent, Differing e Unique.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 12/12/2018

No Curves è il primo artista a esporre a Mercabot, in mezzo al mercato a Milano

L’artista No Curves si è fatto conoscere per la tape art, portata a Milano come forma d'arte più [...]

Fashion - 13/06/2018

Occhialeria Artigiana partita dalla finanza, arriva alla moda

Occhialeria Artigiana è un brand che partendo dalla passione ha travalicato i confini di finanza e [...]

Society - 02/07/2018

Un giapponese in Italia, parla lo chef Jiang di Mu Fish: “Il piatto perfetto è il chirashi”

Un'oasi di buona cucina e spazio molto curato e senza frenesie. A un anno dalla sua apertura, nel no [...]

Top