Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 21/01/2017

Il vetro come arrchitettura instantanea: il progetto Baracche di Paolo Gonzato

Alla Camp Gallery fino al 10 marzo la meraviglia dei materiali illuminati. Il nostro sopralluogo con l'artista.

paolo gonzato camp gallery the way magazine

Paolo Gonzato alla Camp Design Gallery di Milano (foto: Christian D’Antonio – The Way Magazine).

Paolo Gonzato è approdato, dopo la fruttuosa esperienza a Operae 2016 di Torino, alla Camp Gallery, uno spazio contemporaneo nel distretto dei Navigli. Il luogo nascosto nelle corti post-industriali recuperate, è stato aperto da qualche anno da Beatrice Bianco e Valentina Lucio, appassionate galleriste nonché ricercatrici di estetiche nuove.

E il progetto di Gonzato Baracche è caduto proprio a puntino nella ricerca. In collaborazione con la vetreria Cristal King, l’artista milanese ha costruito dei building effimeri che si illuminano e cambiano volume, riflesso e cromie a seconda della lavorazione: “Baracche – ci dice – è una suggestione dalle architetture istantanee bordo-strada e dalle costruzioni bric-à-brac. Solitamente siamo abituati a vederle in lamiera, io le ho fatte in vetro, pezzi unici che con la lavorazione assumono pesi e forme diverse”.

Baracche è il passaggio del souvenir da tangenziale all’esposizione in una galleria. Perfetto esempio di arte e design made in Italy, sintesi di un concetto che riprende le tettoie ondulate, rievoca gli scarti industriali e li nobilita a pezzi da collezione. “Un frullato di brutalismo e rovine da centro commerciale, Baracche è la riduzione semantica di un’abitazione a una caricatura”, spiega l’artista. A sostenere le strutture (nelle foto di Pepe Fotografia) il ferro tropicalizzato, anch’esso cangiante e unico. La sabbiatura di varia intensità determina l’opacità del vetro in una soluzione finale sempre diversa, dal grigio al bianco al bronzeo.

In esposizione fino al 10 marzo 2017 alla Camp Design Gallery, via Segantini, 71 – Milano.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 09/04/2017

Anche l’indoor si tinge di verde per Accordi di Paola Lenti

Un'oasi di pace ed eleganza ha accolto gli ospiti di Paola Lenti nella settimana appena trascorsa, i [...]

Leisure - 20/06/2016

La Land Art di Christo: italiani in cammino sulle acque del Lago d’Iseo

Christo voleva proprio quello che si sta verificando in queste ore. Gli italiani hanno risposto in m [...]

Society - 31/10/2017

Ionut Rada: “Cari ragazzi, lo sport vi fa crescere bene”

Abbiamo conosciuto il calciatore rumeno Ionut Rada che milita nella squadra di calcio ''FIDELI [...]

Top