Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 15/04/2018

Umberto Riva e Giacomo Moor alla Fonderia di Milano

Per la prima volta all’interno degli spazi di Fonderia Artistica Battaglia i linguaggi e forme tipiche dell’architettura è invece il punto di partenza e il motore della nuova collezione di arredi disegnata dal designer.

La doppia presentazione di Umberto Riva e Giacomo Moor, in occasione del Salone del Mobile 2018 presso gli spazi di Fonderia Artistica Battaglia, nasce con l’intenzione di approfondire il tema della contaminazione tra architettura e design, mettendo in evidenza le caratteristiche costitutive di ognuno dei due progetti, entrambi inediti e disegnati in esclusiva per la galleria Giustini / Stagetti.

Umberto Riva (Milano, 1928), è architetto e designer italiano e Giacomo Moor (Milano, 1981). Dalla progettazione di collezioni sperimentali alla produzione di mobili su misura, il designer Giacomo Moor risolve, nella sua pratica, la dualità tra ideazione e realizzazione.

La mostra si articola dunque attraverso due collezioni distinte che utilizzano entrambe il legno come materiale principale, con l’intento di avvicinare due autori molto diversi tra loro ma accomunati da una profonda conoscenza di materiali e di strumenti e dallo stesso piacere per l’impiego di lavorazioni tradizionali.
La collezione disegnata da Umberto Riva, composta da due tavoli, una console ed una lampada, è del tutto inscritta all’interno della sua personale ricerca da sempre rivolta a soluzioni inedite e caratterizzata da un approccio progettuale aperto e dinamico. L’architettura e il design di Umberto Riva nascono da un’attenta riflessione sui tanti possibili modi dell’abitare e sulle diverse funzioni e destinazioni dell’interno domestico. Articolato attraverso l’uso del colore, della luce e di forme pure, lo spazio secondo Umberto Riva deve proporre molteplici visioni prospettiche al fine di rendere la percezione del fruitore ogni volta diversa a seconda del punto di vista e quanto più possibile soggettiva.
Questa collezione, presentata per la prima volta all’interno degli spazi di Fonderia Artistica Battaglia, è certamente dotata di quella stessa energia plastica che da sempre caratterizza i lavori di Riva, oggetti dalle linee pulite, semplici, spezzate e mai statiche, mai simmetriche, dunque mai immediatamente leggibili. Come nella costruzione degli spazi, Riva sembra modellare anche gli oggetti con l’intenzione di lasciare i dettagli rivelarsi fino a diventare caratteri dominanti, così che –ad esempio- lo stesso sostegno del piano di un tavolo possa assumere una propria autonomia formale.

La trasposizione in scala di linguaggi e forme tipiche dell’architettura è invece il punto di partenza e il motore della nuova collezione di arredi disegnata da Giacomo Moor che, ispirata all’universo dei ponti, mira ad indagare le relazioni formali e strutturali tra arco e centina. Protagonisti di questo corpus di lavori – un tavolo, una scrivania e un sistema di scaffalature – sono il primo e l’ultimo passaggio costruttivo del ponte romano: la centina lignea, struttura provvisoria fondamentale nella costruzione di ogni ponte, e la pavimentazione in pietra peperino. Il risultato di questa articolata ricerca è una sintesi tra le spezzate lignee – tipiche delle centine – e l’estetica degli archi – costituiti dalla sovrapposizione di conci in pietra – il cui fine è quello di creare un universo di microarchitetture da interni che, oltre a rispondere a precise esigenze funzionali, celebrino l’elemento strutturale per eccellenza, l’arco, quale figura architettonica
archetipica che, più di qualsiasi altra, è parte dell’immaginario visivo di ognuno di noi.

Foto d’apertura, da sinistra: console di Umberto Riva – Tavolo di Giaomo Moor

Fonderia Artistica Battaglia
Via Stilicone 10
20154 Milano

16 – 22 Aprile 2018 ore: 11.00 – 19.00



Bona Fide Biz - 11/07/2018

Positive Business Awards 2018: la parola ai vincitori

Come vi abbiamo già lungamente raccontato sulle nostre pagine, lo scorso 5 giugno si è svolta la q [...]

Leisure - 08/05/2018

Nicola Gobbetto, arte che si ispira all’immaginario collettivo

All'Edicola Radetzky (viale Gorizia zona Darsena di Milano) Nicola Gobbetto arriva con un'esposizion [...]

Design of desire - 18/10/2017

Sag80, gli aggregatori del made in Italy

Abbiamo trovato l'aggregatore del design made in Italy. Da cinquant'anni Sag80 Group opera nel setto [...]

Top