Magazine - Fine Living People
Design of desire

Design of desire - 14/02/2019

Un laghetto firmato Balich per il Salone del Mobile che omaggia Leonardo

Dal 9 al 14 aprile 2019 a Milano c'è AQUA. La visione di Leonardo, un’esperienza immersiva site specific ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows.

Il Salone del Mobile.Milano anticipa le commemorazioni cittadine per i 500 anni dalla morte di Leonardo con due grandi installazioni: in città, si celebrerà l’originalità e la profondità visionaria delle sue indagini scientifiche; in Fiera, l’esperienza del progettare e il sapere fare italiano, dall’epoca del Maestro fino ai giorni nostri.

In occasione della 58a edizione, il Salone del Mobile.Milano riconferma il suo profondo legame con Milano, rievocandone il “figlio adottivo” più geniale ed eclettico attraverso due installazioni di grande qualità e potere evocativo – una in città e l’altra in Fiera –, la cui visita si confermerà una memorabile esperienza culturale ed emotiva.

Nessun’altra città ha avuto come Milano il privilegio di una presenza di Leonardo così lunga e feconda. Un legame durato circa vent’anni, durante il quale offrì al duca Ludovico il Moro il meglio della sua capacità creativa. Tra i numerosi progetti, gli studi sull’acqua raccontano come il genio eclettico di Leonardo fu sempre affascinato da questo elemento che ha indagato in qualità di artista, architetto, scienziato e ingegnere.

Proprio per questo, dal 5 al 14 aprile, all’interno della Conca dell’Incoronata – di cui presumibilmente Leonardo ha sovrainteso i lavori di costruzione oltre che progettarne le celebri porte lignee – il Salone offrirà alla città AQUA. La visione di Leonardo, un’esperienza immersiva site specific ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows che racconta contemporaneamente, tra ragione e incanto, un piccolo frammento del Rinascimento e del futuro di Milano.

Come si evince consulando www.balichws.com, Marco Balich è davvero il “designer di emozioni”, ed è considerato uno tra i migliori produttori di Cerimonie Olimpiche e grandi eventi.

Qui, a copertura della Conca, verrà creato un vero e proprio innesto architettonico sottoforma di grande specchio d’acqua, al cui estremo un grande schermo a LED diventerà una finestra sulla Milano del futuro mostrandoci uno skyline mutevole a seconda del momento della giornata. Al di sotto di questa struttura, proprio all’interno del canale, verrà creata una Wunderkammer in cui i visitatori potranno esperire tutta la bellezza, l’energia e la forma dell’acqua in un ambiente totale che li avvolgerà nell’immagine e nel suono grazie all’uso delle tecnologie più avanzate.

Marco Balich, ha debuttato nel mondo delle olimpiade con la cerimonia di consegna della bandiera di Salt Lake City 2002, cui seguono le cerimonie delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006, per cui ha ricevuto un Emmy Award. É stato Direttore Creativo & Produttore Artistico Esecutivo della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Sochi 2014 e delle cerimonie delle Paralimpiadi e Produttore Esecutivo delle cerimonie olimpiche di Rio 2016, prodotte da CC2016. Per la cerimonia d’apertura di Rio è stato premiato dall’ADI con un Compasso d’Oro.Per Expo Milano 2015 è stato Direttore Artistico del Padiglione Italia e creatore dell’iconico Albero della Vita. Marco è Direttore Creativo dello spettacolo permanente “Giudizio Universale. Michelangelo e i segreti della Cappella Sistina” prodotto da Artainment Worldwide Shows a Roma. Il prossimo appuntamento saranno i Pan and Parapan American Games di Lima 2019.
Per i visitatori in attesa, verrà realizzato un foyer informativo, situato prima del Ponte delle Gabelle, in cui sarà possibile approfondire il legame di questo luogo storico con il genio poliedrico di Leonardo.

AQUA. La visione di Leonardo

5 – 14 aprile 2019 Conca dell’Incoronata, Via San Marco Milano h. 10.00 – 22.00



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Luxury - 02/11/2016

T Fondaco apre a Venezia, il polo del lusso nel palazzo storico

T Fondaco è il nome dei 7mila mq di boutique di lusso aperti a Venezia nell'ex palazzo storico dell [...]

Design of desire - 20/06/2017

Officine Gullo, un tocco di Firenze a Mosca

Officine Gullo inaugura il prossimo 22 giugno il nuovo showroom monomarca a Patriarshiye Prudy, una [...]

Design of desire - 25/11/2017

Gaetano Castelli, da scenografo a pittore

"Il costume come pretesto per introdurre nel magico mondo del colore, della luce e della fantasia": [...]

Top