Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 08/09/2017

Anche fuori dal red carpet di Venezia spopolano i Levi’s

La nuova Altered Collection, espressione massima del Levi’s style, è composta da capi iconici: come indossati da Rocìo Morales, Marianna Di Martino e Clara Alonso

Una linea di jeans che porta un twist moderno a linee iconiche che hanno segnato le generazioni: per Levi’s riguardarsi indietro nella gloriosa storia non è un peccato.

Anzi, è una forma continua di ripescaggi e ispirazioni che quest’anno, alla Mostra del cinema di Venezia, ha visto protagoniste alcune tra le attrici più amate dai giovanissimi.

Per il prossimo autunno/inverno, Levi’s porta nelle sue vetrine internazionali, Altered. Una collezione dallo stile unico, declinata sia per l’uomo che per la donna, che rivisita in chiave contemporanea i must del brand che dal 1873 crea capi amati in tutto il mondo che hanno vestito, e continuano a vestire, intere generazioni degli amanti dello stile casual- chic.

La nuova Altered Collection, espressione massima del Levi’s  style, è composta da capi iconici – dai jeans 501® alla  Trucker Jacket – che  sono stati decostruiti e rimasterizzati per creare  pezzi  unici:  realizzati  in  denim  vissuto  e  vintage,  tagliati  a  vivo, con  cuciture sovrapposte, tasche ricoperte e toppe sfalsate.

“Fuori dal red carpet”, le splendide attrici Rocìo Morales, Marianna Di Martino e Clara Alonso hanno indossato la nuova collezione Levi’s  Altered durante  la 74esima edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Per un look simile, scegliete i capi della collezione Levi’s® Altered su levi.com.

Nella foto d’apertura: Marianna Di Martino (sinistra) e Clara Alonso indossano i capi Levi’s alla Mostra del Cinema di Venezia 2017.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 05/06/2018

Giuseppe Baldi, il paesaggista di Reggio Emilia che ha vinto Radicity 2018

Il progetto di Giuseppe Baldi Paesaggista "Vicus Deliciarum" ha vinto la seconda edizione di Radicit [...]

Design of desire - 05/08/2018

I frigo retrò che somigliano alle Volkswagen

Tecnologia moderna e ispirazione di design vintage. La cucina si colora, è il caso di dire, sempre [...]

Travel - 23/01/2019

Sauze d’Oulx, il balcone delle Alpi con tutto il sole dell’anno

Le montagne di Torino sono una delle più estese aree sciistiche di tutte le Alpi e nell'Alta Val di [...]

Top