Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 27/02/2019

Bella Hadid e l’alleanza coi marchi italiani

Missoni, Bvlgari e Moschino: tre dei marchi made in Italy della moda e lusso che hanno puntato questo mese sulla modella di Los Angeles.

Non ha ancora 23 anni ma Bella Hadid ha un seguito e una serie di ingaggi da capogiro. La modella di Los Angeles è approdata questo mese in Italia per rinverdire legami con i marchi più blasonati del made in Italy.

A Roma è stata ospite e immagine della festa di Bvlgari. Si è poi fatta vedere anche per la nuova collezione di accessori e pelletteria Fall Winter 2019 al Bvlgari Hotel di Milano dello stesso marchio.

 

Fanno scalpore le sue uscite fotografiche con i maestri dell’obiettivo (celebri quelle della session con la sorella Gigi) e la sua love story con il cantante The Weeknd, per il quale ha girato anni fa anche il video di “In the night”.

Ogni anno che passa scala le posizioni delle classifiche delle top model più pagate. Quando è sata eletta “modella dell’anno 2016”, ha avuto subito un ingaggio cinematografico: ha girato la serie “Dior Makeup with Bella Hadid”.

E oltre ai marchi citati, a Milano la giovane modella ha anche stretto alleanze con Alberta Ferretti e Versace. Per la prima ha sfilato al The Mall, assediato da fans. E per il marchio della Medusa ha posato per la campagna della primavera/estate 2019 in occasione del lancio della capsule collection con il marchio di streetwear USA Kith.

Foto Bella Hadid sulla passerella della sfilata Moschino di Laura Villani di  FlashFashion gentilmente concesse a The Way Magazine. Milano Fashion Week, febbraio 2019.



Leisure - 09/04/2019

La Fondazione Pini apre alla città per la design week

Dopo il successo di pubblico registrato durante la Milano Art Week, la Fondazione Adolfo  Pini prop [...]

Leisure - 27/10/2018

Golosaria 2018 accoglie anche Formaggitalia e i supercibi

Il Buono che fa Bene. E’questo il tema della tredicesima edizione di Golosaria Milano, in programm [...]

Design of desire - 21/01/2017

Il vetro come arrchitettura instantanea: il progetto Baracche di Paolo Gonzato

Paolo Gonzato è approdato, dopo la fruttuosa esperienza a Operae 2016 di Torino, alla Camp Gall [...]

Top