Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 18/06/2018

Bellucci e Di Vaio, la riscossa degli umbri da Dolce & Gabbana

L'attrice e l'influencer hanno sfilato con Naomi Campbell e Wizkid, il famoso cantante di orgine nigeriana. La polemica con Selena Gomez.

L’Italia che conquista il mondo protagonista di un grande momento per Milano Moda Donna dove Dolce & Gabbana hanno chiesto ad alcune star nostrane di condividere la passerella con la musa Naomi Campbell.

Un grande traguardo per Mariano Di Vaio, il numero uno tra gli influnecer maschili tricolori, che si riconferma ancora una volta una delle personalità più forti della moda maschile; dopo la nomina di Forbes come l’uomo under 30 italiano più influente al mondo nella categoria retail ed e-commerce, ha aperto la sfilata di Dolce e Gabbana al fianco di Monica Bellucci. Il Made in Italy e la bellezza umbra al centro dei media internazionali; lui di Perugia e lei di Città Di Castello, i due umbri conquistano la passerella più cool del momento.

Un po’ di vanità italica non guasta, nella settimana in cui in America non s’è parlato altro di quel “so ugly” scritto su Instagram da Stefano Gabbana sotto una foto di Selena Gomez. Pare che la mossa gli sia costata la perdita di 500mila follower, hanno stimato alcune agenzie.

In ogni caso la sfilata milanese è stata un successo e anche uno statement trans-culturale, visto che a sfilare c’è stato pure il numero uno della musica nigeriana Wizkid.

 

Di Vaio con i suoi oltre 10 milioni di followers sui social network e le sue vincenti sfide imprenditoriali, è ormai inarrestabile.

Così come è inarrestabile la voglia del duo fashion made in Italy di mandare in passerella personaggi che confinano col mondo della moda, ma che nascono in altri ambienti. Il caso di questa sfilata è Cosmo, il cantautore in netta ascesa nel panorama italiano, protagonista dell’irriverente stage-diving al Concertone del primo maggio in diretta tv. Ecco, per la moda milanese, Cosmo ha assunto un altro look, non c’è che dire.

In un mese e mezzo, l’Italia ha visto Cosmo in due situazioni opposte: seminudo in diretta tv al Primo Maggio e vestito firmato in passerella Dolce & Gabbana.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 23/07/2017

Startup Wear anche al mare si porta lo stile metropolitano

Startup Wear porta sulle spiagge lo stile metropolitano tanto caro ai Millennials in questa estate 2 [...]

Luxury - 08/09/2017

Horacio Pagani sforna la Pagani Zonda HP Barchetta, desiderio di unicità

Esistono oggetti unici nel proprio genere perché estremamente rari, anche se prodotti in serie. Poi [...]

Leisure - 22/01/2018

Jonathan Redavid, unico italiano in The Greatest Showman

I fenomeni da baraccone dell'800 trovavano fortuna oltreoceano in spettacolari messe in scena. Oggi [...]

Top