Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 15/03/2016

Bonomea crea borse agender come opere d’arte

Bonomea al recente White di Milano ha fatto la differenza. Il produttore di borse made in Milan che si posiziona su una fascia luxury del mercato (pellame toscano e veneto, pelletteria prodotta artigianalmente a Milano) ha installato un concept nel basement del Superstudio+, con il prodotto al centro di una vera opera d’arte in movimento. L’idea era che il pezzo fashion (la borsa) fosse un estratto di materia da forgiare e diventare forma da portare indistintamente per uomo e donna.

Artefici di questa idea e di un’installazione davvero notevole (con pedane in movimento e luci cinematografiche) sono la taiwanese Linda Chang, project manager di Bonomea, e il designer Andrea Ciccolo, che vedete in foto vicino a una delle sue creazioni. La trovata è di un’eleganza efficace e distintiva, ci rimanda al rigore di alcuni designer giapponesi degli anni 80 e pone Bonomea al centro di un progetto che dall’arte abbraccia il design e la moda, in ultima istanza. “Ogni disegno deve sempre portare a una piccola rivoluzione – ci ha detto Andrea Ciccolo, approdato a Bonomea Milano da Trieste, dopo aver avuto formazione artistica e training in varie case di moda – e queste borse sono minimal ma sono anche frutto di un concetto che fonde l’energia della creazione naturale con la portabilità della moda. Vanno anche portate, personalizzate“.

Monolilith e Minilith sono borse monocolore dalla forma magmatica, mentre Fantomas è pensato in maniera agender, anche nella sua versione zaino. L’installazione stessa è frutto di una collaborazione con l’artista Agne Raceviciute e 4 artisti emergenti selezionati dall’incubatore per le arti visive Viafarini Docva. La creativa lituana è attiva tra Milano e Venezia da anni, mentre Bonomea sostiene con le maggiori università di design gli Academy Awards di Viafarini.

Bonomea è un brand milanese che ora ha anche uno showroom (via Savona 55/A) e un sito www.bonomea.com.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 21/05/2018

Rivieras, il mocassino dipinto per l’estate

Lusso, calma e voluttà è il motto del brand Rivieras, Leisure shoes come si autodefinisce questo c [...]

Leisure - 10/11/2018

Le ricette in #cibografica diventano una mostra

Ci sono arti che collimano e arti che si incontrano. A Milano succede sempre più spesso di assister [...]

Design of desire - 23/07/2018

Bizzotto si ispira al design degli elementi naturali

Sembrano impercettibili, ma gli elementi naturali continuano a ispirare il design elegante italiano [...]

Top