Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 03/03/2017

Così Gerardo Orlando lancia l’integrazione nella moda alla Fashion Week Rome

Lo stilista campano ha presentato con successo a Londra una collezione giocata sugli abbinamenti culturali. E ora debutta a Roma.

Il mood della nuova collezione di Gerardo Orlando (il nostro incontro con lo stilista qui) è l’integrazione. Lo vedete dagli abiti che vi mostriamo in anteprima, concessi dalla maison appena rientrata da Londra dove ha sfilato fuori calendario alla London Fashion Week: interconnessioni di stili, aperture ai mondi diversi dello stile, armonia.

Con questi capi lo stilista campano arriverà il 6 aprile alla seconda edizione di Fashion Week Rome (ore 20, presso Guido Reni District, via Guido Reni, 7 – Roma). Un’occasione importante e cosmopolita. Ci sarà infatti la delegazione da Minsk, capitale della Bielorussia, dove a gennaio si sono svolte le selezioni dei brand e modelle che verranno a sfilare in Italia. E ci saranno 20 stilisti affermati e oltre 100 giovani talenti in gara. E soprattutto, in linea con quello che svelerà la sfilata di Gerardo Orlando, l’integrazione sarà la parola chiave della due giorni: è prevista la presenza di 500 persone dalle varie nazioni che arriveranno a Roma per lavorare a questo grande evento.

L’idea della collezione invernale – dice Gerardo Orlando – è quella di avere linee morbide e geometriche con uno stile proprio, personale, costruito con l’esperienza negli anni. Non voglio vestire le improvvisate”. Stilisticamente l’ispirazione è un’introduzione al mondo dell’incontro stilistico degli anni 70, Meet Glam Rock, uomo e donna per l’autunno/inverno 2017-2018.

Lo styling sarà affidato al maestro Lello Sebastiani docente della Romeur Academy. Condurrà, tra le altre Margherita Basso di Rai con Antonella Perini.

Tutte le info sulla Fashion Week Rome qui

Per info sullo stilista www.gerardoorlando.it/

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 27/12/2016

L’Italia in tavola per otto “Ristoranti nel Buon Ricordo”

Dal 1964 L’unione Ristoranti nel Buon Ricordo permette di vivere un viaggio culinario all’intern [...]

Luxury - 09/04/2016

Alson Gallery: nel cuore di Milano l’arte non ha tempo

Alson Gallery, quartiere Cinque Vie, Milano storica. Stretta tra via Torino e Piazza Affari, quest'a [...]

Design of desire - 20/06/2017

Officine Gullo, un tocco di Firenze a Mosca

Officine Gullo inaugura il prossimo 22 giugno il nuovo showroom monomarca a Patriarshiye Prudy, una [...]

Top