Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 05/09/2017

Desigual con Jean-Paul Goude alla New York Fashion Week

Il brand barceloneta si allea con il creativo e image maker francese per la nuova collezione primavera-estate 2018.

Desigual firma un accordo di collaborazione con l’artista, creativo e image maker francese Jean-Paul Goude per la nuova collezione primavera-estate 2018.

La joint venture collaborativa (non solo per la prossima stagione) farà vedere i suoi frutti il 7 settembre alla sfilata in calendario alla New York Fashion Week.

Il marchio di moda internazionale e di fama mondiale fondato a Barcellona, Spagna, nel 1984, è lieto di annunciare un importante passo in avanti nella prospettiva aziendale futura: una collaborazione artistica con Jean-Paul Goude, famoso ed eclettico creativo francese, che diventa direttore artistico e si occuperà di ogni aspetto dell’immagine del marchio Desigual, dalla creazione dei prodotti alle attività di marketing e agli eventi del settore.

L’esordio di Goude in questo ruolo collaborativo verrà presentato il 7 settembre 2017 alla New York Fashion Week, dove supervisionerà la scelta dei look, lo styling e tutti gli altri elementi creativi della presentazione dello show. All’interno della nuova collezione di Desigual, Goude creerà anche una capsula di abbigliamento femminile, che sarà presentata durante la sfilata.

Quest’ultima sarà teatro del coinvolgimento creativo di Goude con il marchio e fungerà da introduzione per il suo costante ruolo collaborativo che si spingerà ben oltre la stagione primavera-estate 2018. “Mi piacciono le sfide ed è estremamente entusiasmante aiutare Desigual in questo processo di restyling della propria immagine, pur rimanendo fedele al suo DNA. Spero di esserne all’altezza”, affermaJean-Paul Goude

Jean-Paul Gaude è un creativo francese multitasking (foto credit: Eric Dahan).

Jean-Paul Gaude è un creativo francese multitasking (foto credit: Eric Dahan).

L’azienda fa sapere che “la collaborazione con Jean-Paul Goude esemplifica l’impegno costante di Desigual per una trasformazione integrale dell’azienda iniziata nel 2015. Nella sua evoluzione, Desigual ha iniziato un processo di conversione in un brand più incentrato sul consumatore: si è avvicinata maggiormente ai suoi clienti, ha investito nella qualità dei materiali, ha introdotto nuovi modelli e design, ha segmentato e differenziato le proprie collezioni, ha accelerato il ricambio dei prodotti in negozio, ha aggiornato le proprie strategie di campagna e incrementato i propri investimenti nei media”.

“Desigual è da tempo sinonimo di autenticità, unicità e anticonformismo. La collaborazione artistica con Jean-Paul Goude rappresenta un passo in avanti nella volontà di Desigual di consentire ai talenti di innumerevoli discipline di contribuire e arricchire la diversità del marchio grazie alle loro sorprendenti opere”, afferma David Meire, direttore operativo di Desigual.  

Negli ultimi decenni, Goude è diventato famoso per la sua capacità di creare vignette di alta moda, mantenendo e attirando un pubblico anche esterno al mondo della moda. Il suo ampio portfolio, che spazia dalla creazione di pubblicità per brand di fascia alta alla partecipazione in film riconosciuti a livello internazionale e alla collaborazione con artisti di fama mondiale, supporta l’obiettivo finale di Desigual di diventare un marchio di moda più diversificato, più dinamico e, in definitiva, più al servizio dei propri clienti. “Essere stato invitato a fare parte di un progetto così emozionante è stimolante, ma fa anche paura”, afferma Jean-Paul Goude.

Desigual è conosciuta per il suo modo unico di interpretare la moda e la vita, basato su valori come la creatività, l’ottimismo e la distinzione. Il marchio è presente in oltre 100 paesi, con più di 4.600 dipendenti. Dispone di oltre 500 negozi propri con otto categorie di prodotto: Donna, Uomo, Kids, Accessori, Calzature, Living, Sport e Bellezza.

www.desigual.com

#DesigualCouture

#NYFW

Design of desire - 21/01/2017

Il vetro come arrchitettura instantanea: il progetto Baracche di Paolo Gonzato

Paolo Gonzato è approdato, dopo la fruttuosa esperienza a Operae 2016 di Torino, alla Camp Gall [...]

Society - 13/10/2016

Dario Fo: “Gli innovatori sono stati sempre rifiutati”

Dario Fo è un innovatore per natura. Da attore, drammaturgo e pittore, oggi che ha 90 anni ed è un [...]

Fashion - 26/09/2016

Il sartorial pop di Alberto Zambelli è in bianco e nero

Alberto Zambelli ha fatto centro con un'inedita rivisitazione del bianco e nero. La collezione p [...]

Top