Magazine - Fine Living People
18/11/2018 - “Sotto la pelle del progetto” – Redesco a Bookcity Milano
Fashion

Fashion - 21/06/2016

Ferutdin Zakirov, per i gentlemen l’incontro tra il made in Italy e l’Uzbekistan

Alla seconda collezione milanese, il brand lancia l'idea di gentlemanager: portabilità e gusto italiani per eleganza timeless.

Ferutdin Zakirov lancia il guardaroba di lusso per il gentlemanager. Ci voleva un’idea uzbeka nel variopinto mondo della moda maschile italiana, per sfondare la porta che separa l’estetica della quotidianità dei manager e il sapore di innata eleganza del dandy italiano. Ferutdin Zakirov è infatti un marchio uzbeko che fa affidamento su sviluppi del concept e produzioni italiane. Un perfetto incontro tra gusto internazionale e know-how artigiano made in Italy, come testimonia la nuova collezione primavera/estate 2017 presentata in questi giorni a Milano Moda Uomo.

Ferutdin Zakirov

Ferutdin Zakirov ha aperto un monomarca a Milano.

Nato da una importante famiglia di politici e accademici, Ferutdin Zakirov ha sempre avuto una grande passione per la moda e per il made in Italy, con la sua idea di lusso maschile sussurrato, formale che bel si sposa con la matrice di immedesimazione nel reale dell’imprenditore-esteta.

Nella collezione vista a Milano, molte proposte in pellami pregiati si uniscono a filati preziosi per la maglieria, foderata in seta, perfette per il businessman come per il gentleman. Da qui il neo-logismo gentlemanager, che l’imprenditore e designer di origine uzbeka ha cucito addosso all’uomo che immagina di vestire. Un nuovo guardaroba suddiviso in tre atti e interamente made in Italy, declinato dai maestri artigiani a cui si affida abitualmente per la realizzazione delle sue creazioni. Per il giorno l’esprit estetico si bilancia fra la scuola sartoriale napoletana classica e quella milanese, più scattante e dinamica nell’appeal. Nuance del grigio, luminose e degradanti verso l’azzurro, con camicie fascianti, lini puri, tempestati da microdisegni e stampe originali. Per l’outwear, il bomber e le sahariane in nylon da scegliere con giubbotti in prezioso pellame del coccodrillo, anche in versione anti pioggia che non si macchia e nel pitone traforato. I capispalla in intarsi in pelle radiata, pregevole varietà di serpente d’acqua. Per il resto della giornata denim e t-shirt in filo di Scozia, o formale e impeccabile completo maschile con fodere che sono piccole opere di design da scoprire.

Il brand Ferutdin Zakirov, partito nel 2010 con il primo monomarco maschile a Taškent, in Uzbekistan, ha debuttato a Milano Moda Uomo a Gennaio 2016 e ha inaugurato il suo primo showroom in via Manzoni, 23.  A marzo 2016 ha aperto il suo primo flagship store a Mosca nella Piazza Rossa seguito poi dal primo flaghsip store italiano inaugurato a Milano a maggio 2016.

Per info: http://www.ferutdinzakirov.com/en/

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 01/12/2016

Tiziano Ferro: “Vi spiego perché ho abbassato il ritmo della mia vita”

Tiziano Ferro ha un nuovo inizio, Tiziano Ferro è un cantautore popolarissimo, Tiziano Ferro è una [...]

Society - 06/06/2018

Al Fashion Gold Party i premiati dell’eccellenza italiana

Al Fashion Gold Party, di Fashion Moda Gold, l'agenzia di show e moda a Napoli, arrivato alla quinta [...]

Leisure - 07/09/2018

Le bambole in foto luminose di Dario Murri

Il gioco vintage affascina sempre più i creativi, specie se al centro della scena ci sono le bambol [...]

Top