Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 31/05/2018

Il Quadrilatero milanese nel cuore dei turisti cinesi

I Globe Shopper provenienti dalla Cina amano personale sorridente, rapido ed efficiente che li segua nei loro acquisti. Il Montenapoleone District li aiuterà nella permanenza.

Cresce l’amore dei turisti cinesi per il Quadrilatero della moda milanese. Al Montenapoleone District, l’unione delle strade che fa da epicentro per l’interesse turistico del made in Italiy, secondo i dati Global Blue, tra il 2016 e i primi quattro mesi del 2018, è cresciuto il peso dei turisti cinesi nelle vie del Quadrilatero del +2,3%.

I Globe Shopper provenienti dalla Cina amano personale sorridente, rapido ed efficiente che li segua nei loro acquisti.

RICHIESTE – Limitare gli sguardi diretti, evitare il contatto fisico, consentire di toccare con mano la qualità dei materiali made in Italy, essere sempre sorridenti, rapidi ed efficienti. Queste sono solo alcune delle “istruzioni” su come accogliere un turista cinese in viaggio in Italia spiegate nell’ambito dell’Edizione 2018 del “Sales Cultural Training China”, organizzata oggi a Milano da Global Blue Italia, società leader di mercato per i servizi Tax Free Shopping, in collaborazione con MonteNapoleone District, l’associazione che rappresenta gli oltre centocinquanta Global Luxury Brand presenti nelle vie Montenapoleone, Sant’Andrea, Verri, Santo Spirito, Gesù, Borgospesso e Bagutta.

Per MonteNapoleone District la preparazione, la formazione e la professionalità del personale delle Boutique del Quadrilatero della moda sono un pilastro indispensabile per riuscire ad attrarre sempre più viaggiatori internazionali. E il programma di training organizzato insieme a Global Blue è proprio pensato per rispondere al meglio a una clientela sempre più esigente e preparata, se si pensa che nel 2017 i Globe shopper cinesi hanno rappresentato circa il 30% del mercato con un aumento della spesa tax free a doppia cifra rispetto al 2016. E le vie del Quadrilatero della moda si confermano meta di acquisti e luogo dove trascorrere la giornata alla ricerca del brand di lusso più amato.

COSA CHIEDONO – Amano il sorriso da parte dello staff, gradiscono essere accompagnati e l’offerta di una tazza di tè. Sebbene chiedano consigli, sempre meglio assecondare le loro scelte e non contraddire i loro gusti. Da evitare gli articoli e le confezioni di colore bianco o nero, tinte associate alla sfortuna, da preferire invece il giallo e il rosso. I turisti cinesi, poi, apprezzano eventuali regali inseriti tra i loro acquisti così come la possibilità di essere riaccompagnati in hotel al termine dello shopping.

«È un piacere essere qui oggi a inaugurare l’Edizione 2018 del Sales Cultural Training dedicato ai turisti cinesi e ringrazio MonteNapoleone District per la consueta disponibilità dimostrata» ha commentato Antonella Bertossi, Partner Relationships & Marketing Manager di Global Blue Italia. «I turisti cinesi sono stati coloro che, negli ultimi dieci anni, hanno inciso in modo notevole nel mercato italiano ed europeo del Tax Free Shopping, tanto da diventare la prima nazionalità».

Guglielmo Miani, presidente di MonteNapoleone District, aggiunge: «Grazie ai Sales Cultural Training il personale delle nostre boutique può continuare a migliorare l’accoglienza e il rituale di vendita in accordo con i codici di comportamento delle varie nazionalità. Questo è uno degli impegni che MonteNapoleone District si assume nello sviluppo di iniziative volte a migliorare il sistema ricettivo del distretto nei confronti dei clienti extra europei e su proposta dei nostri associati è anche al vaglio un evento per il Capodanno cinese nell’intento di avvicinare le due culture. Così come prosegue l’attività della MonteNapoleone VIP Lounge e quella di promozione della destinazione Milano in occasione di ILTM a Cannes il prossimo dicembre. Qui l’ultima sfida verso i cinesi sarà proprio quella di scardinare la loro abitudine portandoli a prediligere gli hotel 5 stelle lusso partner dell’associazione».

MonteNapoleone District

MonteNapoleone District rappresenta gli oltre centocinquanta Global Luxury Brand presenti nelle vie Montenapoleone, Sant’Andrea, Verri, Santo Spirito, Gesù, Borgospesso e Bagutta, alfine di valorizzare le eccellenze di alcune tra le realtà più importanti al mondo.  Sotto la presidenza, dal 2010, di Guglielmo Miani è stato impresso un nuovo impulso che ha accresciuto e consolidato l’immagine di Montenapoleone quale shopping center di lusso a cielo aperto unico al mondo.
Per maggiori informazioni: www.montenapoleone.luxury

Global Blue

Precursore del concetto di Tax Free Shopping e sul mercato da 40 anni, Global Blue è oggi leader mondiale e offre ai turisti “Globe Shoppers” la migliore esperienza di shopping, creando valore per i propri affiliati e partner grazie a un’ampia gamma di prodotti e servizi. Permette a migliaia di rivenditori, tra cui i più importanti nomi al mondo del lusso e della moda, di offrire ai turisti stranieri la possibilità di ricevere rapidamente, e in totale sicurezza, il rimborso dell’IVA, risparmiando fino al 20% sui beni acquistati in oltre 305.000 negozi nel mondo. Tra aprile 2016 e marzo 2017, Global Blue ha gestito, a livello globale, 32 milioni di transazioni Tax Free Shopping e 21,4 milioni attraverso i servizi Dynamic Currency Conversion per un valore di 20,5 miliardi di euro di vendite nei negozi.  Global Blue è presente in 52 Paesi con oltre 1.900 dipendenti in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni: www.corporate.globalblue.com

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 05/04/2018

Japan Pop nel land of fashion al Franciacorta Outlet Village

Se pop deve essere, che lo sia fino in fondo si saranno detti gli organizzatori della mostra di Japa [...]

Leisure - 20/07/2018

Artissima 25, a novembre a Torino l’arte da tutto il mondo

Immaginatevi tante toppe come si usavano negli anni 80, con tanti colori e design diversi tutti a ra [...]

Travel - 16/07/2017

Slovenia, magia della natura nella terra dell’amore (anche nel nome)

Alessio Franconi ci ha catturato con le sue foto della Sovenia, e successivamente con i suoi raccont [...]

Top