Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 14/10/2017

L’uomo Officina 36, cool e comfort con accenni militari per l’inverno

Fango e nero, grigio e rosso, il velluto. Il brand marchigiano veste i fashion victim e gli uomini maturi che aspirano al trendy. Bellissima collezione.

Conm le “ottobrate” che stiamo vivendo in questo 2017 rischiamo di dimenticarci che presto arriverà il freddo. Ma coprendoci con gli abiti della collezione invernale Officina36 saremo sicuramente più cool. Perché è questo il tema del guardaroba maschile di questo autunno lanciato dall’azienda marchigiana: il comfortably cool.

officina 36 fall winter 2017 2018 (1)

E il lancio è riuscitissimo, la collezione è di un’eleganza davvero misurata che esalta il duplice appeal sull’uomo maturo e il giovane manager che da sempre caratterizza Officina36.

L’uomo OFFICINA36 per affrontare i ritmi della vita cittadina sceglie un mix di codici militari e dettagli dandy. Dinamico e sportivo, non rinuncia al “red velvet” per una serata di gala o una occasione speciale.

officina 36 fall winter 2017 2018 (2)

OFFICINA36, il brand che fa del casual-cool-chic, della ricerca e del dettaglio sartoriale i propri tratti distintivi, per l’autunno-inverno 2017-18 si ispira al mondo army e allo sportswear, strizzando l’occhio allo stile dandy. Il risultato è una collezione che celebra la trasversalità dell’uomo contemporaneo e racconta le diverse sfaccettature di chi ama sperimentare nella costruzione del proprio guardaroba. Un uomo dallo stile deciso e accattivante, accessibile e mai scontato, che apprezza la palette classica di OFFICINA36, nei toni del blu, del fango, del grigio e del nero, ma che si apre ai toni caldi, quasi incandescenti… e le tonalità del rosso, dell’arancio, ma anche dell’azzurro e del verde, prendono vita.

officina 36 fall winter 2017 2018 (4)

Il comfortably cool esplode in un mix di codici militari che fanno tendenza insieme al velluto.

Il tema militare si esprime soprattutto nei dettagli in canottiglia, nelle stelline e nei bottoni metallici. Nei gilet in maglia, nei girocollo e nei dolcevita invece la costa inglese, la riga orizzontale e la treccia assumono un effetto vintage e i motivi a zig zag, le calde nuance del rosso e il velluto raccontano l’uomo dall’animo dandy e un po’ nostalgico.officina 36 fall winter 2017 2018 (5)

 

Di grande tendenza i capispalla proposti per la stagione fredda: il cappotto in velluto, il trench con tagli al vivo e il parka in versione montgomery – immancabili nel guardaroba maschile – così come biker, bomber e montone, un must-have per un’eleganza calda e raffinata. La qualità sartoriale è particolarmente evidente nelle giacche, abbinabili ai rispettivi gilet, con bottoni gioiello ed interni curati nei minimi dettagli, in tessuti come damasco e pied-de-poule, ammagliati, in flanella e velluto.

officina 36 fall winter 2017 2018 (24)

L’ispirazione sportswear detta le regole del vestire bene anche in tuta e sneakers, che diventano protagoniste di un abbigliamento informale e allo stesso tempo sofisticato con l’uso delle bande laterali e degli sweatpant: il cappotto si indossa con i pantaloni morbidi, con la felpa con cappuccio e sopra al biker in pelle, mentre la scarpa da ginnastica prende il posto della più classica slip on. Oltre alla novità delle sneakers – proposte in pelle tinta unita, in bianco e in nero, oppure in nabuk con effetto patchwork “mix and match” nei colori grigio, rosso, verde e blu – per l’autunno-inverno 2017-18, OFFICINA36 propone una ampia collezione di calzature: il polacchino beatles, la scarpa stringata e il modello con doppia fibbia sono disponibili in nero e testa di moro.

officina 36 fall winter 2017 2018 (16)

Sciarpe colorate e calzini a fantasia stemperano il rigore delle tonalità invernali e completano il total look con un tocco decisamente pop e spensierato insieme a cappelli, bracciali e catene oltre a cravatte e guanti in eco-montone o in vera pelle.

www.officina36.com



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 19/03/2018

Introvisione, “A cena con la cultura”

Introvisione ci ha invitato “A cena con la Cultura”, Cibo arte e cultura alleati per nutrire men [...]

Travel - 14/12/2016

Villa Armena e il fascino del Rinascimento recuperato

Nascosta tra le campagne delle Crete senesi, a 20 minuti da Siena, a due passi da Montalcino e dalla [...]

Design of desire - 21/04/2016

Rio+Design ci porta il design d’oltre oceano

Durante la Design Week milanese non si sono distinti solo i grandi marchi di lusso italiani, la most [...]

Top