Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 28/03/2018

Mario Dice per l’inverno fa indossare origami

Il trench rigoroso ha maniche a bocciolo. Il cappotto in cachemire si allaccia con la semplicità di una vestaglia. Le giacche sono tempestate di ruches secondo un’antica tecnica origami.

La collezione autunno-inverno 18-19 di Mario Dice ci porta nel passato per poter vedere il presente con un’ottica diversa, riflettendo l’immagine che l’artista ha dell’oggi. Come musa ispiratrice lo stilista sceglie il personaggio di Lady Macbeth nella rappresentazione cinematografica di Nicolai Leskov. Lady Macbeth è una donna con una personalità dalle forti contraddizioni così come gli abiti che lo stilista ci propone: maschile e femminile convivono e numerose sensazioni, emozioni e ricordi si intrecciano in un cerchio magico.

La sua sfilata incarna il viaggio che ogni giovane ragazza innocente intraprende per poter diventare una donna matura, fiorendo in tutta la sua bellezza e diventando, talvolta anche un po’ pericolosa.

Bianco, nero, blu, verde e rosso impreziositi da tocchi d’oro sono i colori che Mario Dice sceglie per raccontare questa mistica figura mentre la sua tavolozza è composta da tessuti come cotone, duchesse, cachemire, pizzo e tulle.

Tutto viene arricchito da preziose lavorazioni da atelier: ricami fatti di jias colorati, silhouette sensuali e stampe animalier.

Nella sfilata di Mario Dice, i capi di abbigliamento più classici prendono nuova vita dimostrando che nulla è come sembra.

Il trench rigoroso ha maniche a bocciolo. Il cappotto in cachemire si allaccia con la semplicità  di una vestaglia.

Le giacche sono tempestate di ruches secondo un’antica tecnica origami. Il tubino monacale si illumina di perle e di cristalli o si colora di piume di gallo.

La tunica in duchesse ha maniche in perline miyuky ed è fermata da una cintura rigida in resina intarsiata. La tuta d’ispirazione sportiva è trattenuta da un bustino che scopre la schiena.

Lo slipdress si apre nell’ampia gonna ad A fermato semplicemente da un fiocco in raso. E infine gli abiti in bianco virginale ad ogni passo rivelano plissé celati, leggeri e impalpabili come sogni.

La collezione autunno-inverno di Mario Dice è, dunque, perfetta per ogni donna che non ha paura di esprimere la propria femminilità  in ogni sfaccettatura.



Leisure - 25/06/2018

Wagamama, il cibo pan-asiatico è “buon vivere”

Con l'apertura in Italia dei primi Wagamama, i ristoranti di cucina pa-asiatica, vengono in mente al [...]

Society - 02/03/2018

Treatwell tratta bene le donne

Sono talmente tanti gli utenti che si affidano a Treatwell, che periodicamente vengono realizzati an [...]

Design of desire - 06/11/2017

Enessere, pale eoliche come pezzi d’arte

Quando a Orticolario, festa del green design a Como , abbiamo visto nella sede storica di Villa E [...]

Top