Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 18/01/2017

Rossignol e le sfide dell’active lifestyle al freddo

Per la prima volta, tutte le collezioni Rossignol Apparel sono riunite sotto un unico simbolo, il logo Rooster. La collezione del prossimo inverno.

La collezione invernale 2017/2018 di Rossignol ha uno spirito sportivo e rivela un legame imprescindibile tra filosofia active, comfort e raffinatezza. A Milano Moda Uomo abbiamo assistito a una presentazione evocativa del brand, che punta sull’innalzamento dei capi a totem, anche come sono disposti al pubblico, a volerne sottolineare il valore iconico.

Il marchio francese, per la prima volta, riunisce tutte le collezioni Rossignol Apparel sotto un unico simbolo dal forte valore evocativo: il logo Rooster diventa cifra identificante del prodotto e al tempo stesso sinonimo degli ideali di eccellenza ed eleganza che da sempre differenziano il marchio fondato a Voiron nel 1907.

Rossignol Milano Autunno Inverno 2017 The Way Magazine (3)La proposta a 360° allinea la ricerca della perfezione tecnica al gusto contemporaneo, associando funzione ed estetica in una serie capi estremamente autentici e trasversali, che partono dall’adrenalina delle discese sulle piste innevate per raggiungere gli scenari resort e il contesto sport-chic, unendo performance e stile nell’uso integrato dei materiali, dei colori e dei dettagli di stagione.

Le distintive bande grafiche di Rossignol, ispirate alle tracce lasciate dagli sci sulla neve, si trasformano in applicazioni di carbonio, disegnature color-block e originali trapuntature asimmetriche. Gli accattivanti motivi camouflage nei toni del bianco e del grigio derivano dalle personalizzazioni stesse dell’attrezzatura sciistica professionale. Gli interni dei capi si tingono con il particolare tono di blu ripreso dallo storico modello Strato lanciato nel 1964. La collezione vive di continue connessioni tra evoluzioni ad alta quota e dimensione lifestyle.

Le giacche dedicate alle sfide più adrenaliniche presentano costruzioni e dettagli che innescano la velocità di prestazione, l’intensità di protezione e la completa libertà di movimento, mentre le forme permettono l’uso di questi capi dalla montagna alla città, unificando la palette nei toni del blu, rosso e bianco – colori primari di Rossignol – e negli interventi di nero, grigio, arancione e verde foresta che scandiscono l’alternanza tra i contrasti di colore impattanti e la purezza monocromatica della collezione.

Rossignol The Way Magazine AW 2017-2018 (4)

I materiali introducono rese innovative e lavorazioni speciali che traducono il binomio performance/eleganza nei nylon supertecnici e nelle superfici ultrastretch, nei mix con la lana e il neoprene, negli effetti spalmati e nelle lucentezze metallizzate, nelle imbottiture in vera piuma d’anatra Extrawhite Duvet du Faubourg e nello studio di interni ad alto isolamento realizzati con strati di Thinsulate-Featherless.Rossignol The Way Magazine AW 2017-2018

La pregiata maglieria in lana merinos reinterpreta tutte le cifre stilistiche della stagione su silhouette asciutte e over-size, svelando finissime lavorazioni a intarsio e jacquard multicolor che miscelano tra loro le tonalità iconiche di Rossignol. Le personalizzazioni sono caratterizzate dalla data di fondazione del brand, da motivi rigati e tratti diagonali, dalla scritta logo e dall’inconfondibile emblema del Rooster, orgogliosamente declinato anche nei ricami di fili a rilievo sulle felpe best-seller.

Per info qui

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Luxury - 28/10/2016

Chopard al Grand Prix d’Horlogerie de Genève 2016 a Roma

Il Grand Prix d'Horlogerie de Genève 2016 è passato per l'Italia ed è stata un'occasione per ammi [...]

Leisure - 09/08/2017

Il Pyrgos a Santorini, punto più alto dell’isola…e non solo a tavola

Santorini è sempre stata la destinazione per eccellenza del turismo di classe: il sole, il mare e i [...]

Leisure - 21/02/2017

La cotoletta alla milanese, ecco i posti dove si mangia la vera ricetta

È il simbolo della vecchia e un po' vilipesa cucina milanese, insieme a risotto, ossobuco e panetto [...]

Top