Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 28/09/2017

Special e limited, Chiara Biasi lancia le scarpe di Ash per Filip Pagowski

L'influencer è arrivata con le scarpe già ai piedi. “Flame”, più briosa e giovanile, e “Tweed”, di tendenza e alla moda. Il designer ha anche disegnato nuove scatole.

Una social celebrity come Chiara Biasi non poteva mancare al lancio della nuova collezione di scarpe di ASH, il marchio italo-francese nato nel 2000 dall’esperienza di Leonello Calvani e Patrick Ithier.

La tanto tanto attesa capsule collection (acquistabile qui), disegnata dal famoso graphic artist Filip Pagowski, è stata presentata con un cocktail presso l’iconico concept-store milanese, 10 Corso Como, durante la Fashion Week di settembre 2017.

Le distintive sneaker sono state mostrate con un’installazione accattivante di monitor TV vintage che mostravano una clip di 15 secondi della capsule. Gli ospiti hanno apprezzato il DJ set di The Perseverance e, successivamente, una special performance di Mia Moretti e Margot di The Dolls.

La capsule collection si chiama “ASH X FILIP PAGOWSKI special edition” (in vendita in selezionati store europei dalla settimana scorsa) e consta di sneaker da uomo e da donna, decorate con i motivi che l’artista Filip Pagowski ha disegnato in esclusiva. Le abbiamo visto esposte come opere d’arte nello spazio glamour al piano terra dello store, all’interno di un’installazione accattivante di monitor TV vintage che mostravano una clip di 15 secondi della capsule.

Chiara Biasi in posa a 10 Corso Como con le Ash.

Chiara Biasi in posa a 10 Corso Como con le Ash.

10 Corso Como si nutre di grafica, per cui ospitare questa collaborazione tra ASH e Filip Pagowski è stato del tutto naturale per noi. Si tratta di un progetto perfettamente in linea con la nostra identità” ha affermato Carla Sozzani, creatrice del concept store, che ha accolto la collezione e gli ospiti di riguardo, che già la indossavano. Sono arrivati con le Ash ai piedi Chiara Biasi, The Perseverance e Alessandro Magni.

Noto per le giocose figure biomorfe e le bizzarre illustrazioni, lo stile di Pagowski si sposa perfettamente con le creazioni innovative e di tendenza di ASH. L’artista vanta collaborazioni con case di moda, marchi, riviste e agenzie di design di fama internazionale, come Saks Fifth Avenue, Barneys New York, Le Monde e The New York Times. È anche il creatore dell’iconico logo a forma di cuore della linea PLAY della casa di moda giapponese Comme des Garçons.

ASH è un marchio che punta sulla creatività, e la collaborazione con Filip Pagowski è una splendida occasione per celebrare alcuni degli elementi più rappresentativi del brand e portare ASH a esplorare nuovi territori,” ha detto Patrick Ithier, co-fondatore e direttore creativo di ASH. “Filip ha una prospettiva unica, e lavorare con lui a questa capsule collection, aggiungendo il suo tocco artistico ad alcuni pezzi esclusivi, è stata una splendida esperienza.”

La collaborazione è iniziata con alcuni modelli di sneakers tra i più rappresentativi e venduti del brand, selezionati personalmente da Pagowski come tela per le sue opere . L’artista ha poi creato due grafiche molto diverse per la collezione: “Flame”, più briosa e giovanile, e “Tweed”, di tendenza e alla moda. Pagowski ha anche disegnato delle nuove scatole, pensate appositamente per questa edizione limitata di scarpe. “Volevo che il risultato fosse interessante a livello visivo, ma anche sorprendente, e così ho sviluppato uno stile artistico basato sulla grafica e i colori. Mi sembrava che il concetto della grafica “Tweed” si abbinasse bene alle sneakers e mi piaceva l’idea di giocare con elementi diversi per formare un motivo a spina di pesce. Il disegno di “Flame”, invece, è molto più grafico, sui toni del bianco, il nero e il giallo, con elementi di design di dimensioni maggiori. Ricopre ogni centimetro della scarpa,” racconta Pagowski, in attesa di mettere mano al brand extension (shirt, calzini, borse e pochette abbinabili tra loro).



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 22/11/2018

Dubai Design Week 2018, italiani e design arabo a confronto

Temi diversi e tempi uguali: anche quest’anno è arrivato il tempo della Dubai Design Week, la pi [...]

Travel - 16/10/2018

A Sorrento la casa dell’acqua di Cannavacciuolo

Sei camere affacciate sul golfo di Sorrento e la garanzia di essere baciati dalla fortuna di tro [...]

Leisure - 02/10/2017

La giostra di Naby è a Lucca

Si chiama "Play With Me" ed è una giostra con significati allegorici che fanno riflettere, quella c [...]

Top