Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 18/07/2016

Superdry, trendy e casual dall’Inghilterra col Giappone nel cuore (e nel logo)

Qualità e innovazione hanno fatto esplodere la mania per la label che ha anche l'appoggio di Idris Elba.

Superdy sarà nella mente di tutti quelli che hanno visitato il Far East, l’Australia o Londra ultimamente. Superdry infatti è un brand di abbigliamento che dall’Inghilterra sta spopolando nei mercati più attenti alle novità e, sebbene riprenda nel logo una dicitura giapponese, non ha ancora aperto business nel Sol Levante. Ancora più intrigante il fatto che sugli store e su molti pezzi delle collezioni Superdry campeggi una scritta in giapponese che apparentemente, anche ai più attenti traduttori, non vuol dire nulla. Nel logo la scritta nipponica letteralmente vuol dire infatti “massimo asciutto, fallo!”.

Dopo tanti brand non inglesi che usano spesso associazioni di parole a caso, ecco un inglese che usa un’altra lingua per farsi memorizzare.

superdry summer 2016

Le scritte Superdry che stanno diventando un must in Gran Bretagna.

La commistione Uk/Japan sta mandando fuori di testa i blogger inglesi che inconsapevolmente hanno scatenato un word of mouth che ha fatto la fortuna del brand. Il posizionamento alto del pricing e l’attenzione alla qualità ha fatto il resto. Oggi Superdry è un logo riconosciuto e si associa immediatamente a uno street wear e sportswear contemporaneo e inventivo.

Una serie di dettagli che ci ha fatto incuriosire. Abbiamo indagato dopo l’ultima edizione di Pitti Uomo (dove Superdry è stato presentato) e abbiamo scoperto che:

Idris Elba Superdry

Idris Elba posa in Superdry nella collezione del 2015.

  • Già è attivo in Italia l’e-business su www.superdry.it dove si possono acquistare delle t-shirt e swimwear molto originali della collezione 2016 che hanno come ispirazione i viaggi. T-shirt e felpe a righe stile Varsity, camicie abbottonate in stile preppy, maglie a maniche lunghe con collo a serafino e molti riferimenti grafici a uno stile vintage americano, ma anche anni 80 nelle maglie in colori vivaci.
  • Per l’estate 2017 a Pitti si è vista una versione uomo più casual e sportivo, con riferimenti all’underground degli anni Ottanta, quando lo sportswear era il focus del guardaroba maschile e i colori erano essenziali. Sono introdotti dettagli lucidi e riflettenti per i tessuti tecnici delle giacche e zip resistenti per le felpe dal tocco morbido. Questa è la seconda collezione d’abbigliamento sportivo maschile Superdry e risulta più trendy ma con performance professionali.
  • Il brand Superdy è specializzato nella produzione di accessori e abbigliamento da uomo e donna alla moda e di alta qualità, in cui si fondono grafica giapponese, gusto vintage East Coast e rigore qualitativo britannico. Creato nel 2003, attualmente Superdry possiede quasi 100 negozi monomarca nel Regno Unito e 66 nel resto d’Europa. Presente anche in Usa ed Estremo Oriente, Superdry ha 18 siti web internazionali su cui si può fare shopping online.
  • Anche la scelta dell’anno scorso di ingaggiare l’attore di The Wire Idris Elba (insignito del Best Dressed Man da GQ proprio quell’anno) è stata vincente: i teens e i ventenni che sono il main target di Superdry hanno gradito l’immagine British ed elegante che l’attore ha saputo comunicare.

Il sito italiano QUI



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 28/05/2018

Ibrido è bello per Due Soli

Il brand milanese Due Soli per il prossimo inverno 2018/19 presenta una collezione dai mood  oppost [...]

Fashion - 04/09/2018

Oggi a Shanghai c’è TommyXLewis

Ha davvero disegnato magliette e pantaloni. E ha anche incassato i complimenti di un gigante della m [...]

Fashion - 26/10/2017

Per la primavera 2018 Martino Midali vuole libertà imperfetta

"Nell'ideare questa collezione, ho immaginato una parola e un aggettivo: "libertà imperfetta". Cos [...]

Top