Magazine - Fine Living People
Fashion

Fashion - 01/10/2018

The Bridge, il gruppo Piquadro si espande a San Babila

Nel cuore dello shpping district milanese, la nuova boutique dallo stile vintage. Pelletteria di qualità e classe.

Con una festa a cui è intervenuta la cantautrice scozzese Emma Morton, a Milano si è aperto un nuovo store di pelletteria di qualità ed eleganza. Uno spazio dal gusto retrò in stile Seventies in uno stabile d’epoca al numero 5 di Piazza San Babila. la nuova “casa” milanese di The Bridge, lo storico marchio fiorentino di pregiata pelletteria artigianale acquisito circa un anno e mezzo fa dal Gruppo Piquadro.

Firenze 1969: queste sono le radici alle quali si ispira l’atmosfera vintage del nuovo showroom dove pezzi di design Anni Settanta si mescolano elegantemente ad arredi realizzati nell’inconfondibile pellame The Bridge, il cuoio toscano conciato al vegetale che ha reso il marchio fiorentino una vera icona. Lo stile di vita libero, nomade e slow life della gioventù hippy che si ritrova nell’anima green e bohémien di The Bridge si esprime nel nuovo spazio attraverso materiali naturali quali legno, ferro e pelle.

 

Al nuovo showroom si accede da quello Piquadro attraverso una scala in acciaio nero calamina che, per le dimensioni, la posizione e l’illuminazione con tagli di luce, assume un ruolo centrale nell’intero spazio.

 

La nuova apertura verrà il 21 settembre, durante la settimana della moda donna, con un cocktail party che ha svelato anche le nuove collezioni primavera-estate 2019 e ha celebrato i prodotti iconici The Bridge, molti dei quali rivisitazione di modelli nati negli anni ’70.

 

 

 

 

The Bridge è un marchio di pelletteria artigianale nato nel 1969 a Firenze. Il suo stile è fin dall’inizio ben caratterizzato, un’eleganza naturale senza tempo che esprime il valore del Made in Italy attingendo ad un’estetica English style romanticamente retrò fatta di materiali eccellenti e lavorazioni uniche. Proprio questo originalissimo stile Anglo-Toscano ha ispirato il suo brand name The Bridge, un ponte che da 50 anni unisce tradizione e contemporaneità incarnando un’anima vintage e green in borse e accessori di cuoio italiano pieno fiore, conciato al vegetale e lavorato artigianalmente per ottenere quell’aspetto vivo e brillante che con il passare del tempo acquista un fascino vissuto inconfondibile.

Nel 1987, con il trasferimento negli attuali stabilimenti situati nel distretto produttivo di Scandicci, l’azienda si trasforma da grande laboratorio artigianale a vera e propria realtà  industriale, sempre più significativa per il tessuto economico della regione. Nel dicembre 2016 la The Bridge S.p.A. viene acquisita dal Gruppo Piquadro con l’obiettivo di sfruttare le potenzialità del marchio per un importante sviluppo internazionale.



Leisure - 25/07/2018

La Formula 1 a fine agosto anche a Milano

Dopo anni di eventi collaterali a Milano in concomitanza della Formula 1 che si disputa a Monza, il [...]

Travel - 14/12/2016

Villa Armena e il fascino del Rinascimento recuperato

Nascosta tra le campagne delle Crete senesi, a 20 minuti da Siena, a due passi da Montalcino e dalla [...]

Design of desire - 24/02/2017

Troels Flensted design danese per specchi bruciati e tavoli di polvere minerale

Il desgin danese colpisce ancora. Abbiamo incontrato Troels Flensted, il creativo che ha uno spazio [...]

Top