Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 26/07/2018

Edenlandia riapre, a Napoli il parco giochi più grande del Sud

Dopo uno stop di 6 anni, l'amministratore Gianluca Vorzillo e il direttore artistico Tony Figo riaprono i cancelli del parco divertimenti.

C’è voluto un anno, da quando Gianluca Vorzillo è stato nominato amministratore unico di Edenlandia, per riaprire il parco giochi più grande del Sud Italia. A Napoli ci sono sorrisi e ammirazione per quello che è stato fatto per riportare alla luce le attrazioni vecchie e per rimanere al passo coi tempi e inventarne delle altre. Il parco giochi da oggi c’è ed è accessibile a tutti.

“Intraprendere, sognare ed esaudire” dice Vorzillo che ha lavorato con una grande squadra per restituire il parco giochi ai napoletani e ai sempre più turisti che affollano la città. E ieri c’è stato un assaggio di quello che potrà essere: in piena settimana vacanziera, 5mila persone hanno affollato la prima notte aperta del parco giochi.

Edenlandia è pronta all’uso, stesso quartiere (Fuorigrotta) e stessa location storica vicino alla ferrovia Cumana (Stazione di Zoo-Edenlandia a pochi passi da Napoli Campi Flegrei della Linea 2.

Stessa attenzione anche all’intrattenimento da molti punti di vista, una formula che per prima Edenlandia ha sperimentato ai tempi d’oro (Gardaland, per dire, ha aperto 10 anni dopo) e che prevede anche 15 punti ristoro. E sì, per gli amici napoletani appassionati, torna anche la mitica graffa sinonimo di svago e ricordi che qui spopolava fino alla chiusura per fallimento nel 2012.

Alla direzione artistica del teatro all’interno del parco, Tony D’Ursi conosciuto anche come Tony Figo, il maresciallo ballerino di Made in Sud. Che in queste foto di Maurizio De Costanzo vedete in compagnia del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e di Anna Maria Ziccardi, presidente della Fondazione Santobono di Napoli.



Top