Magazine - Fine Living People
Gallery

Questo slideshow richiede JavaScript.


Gallery - 27/01/2017

La pelle sartoriale di Ajmone è modern times per il prossimo inverno

Il produttore italiano realizza con gli stessi materiali delle giacche anche tutti gli accessori e la piccola pelletteria. Le foto della collezione.

Può l’era industriale ispirare dei vestiti? Certo, Ajmone non ha dubbi con la collezione Autunno – Inverno 2017/2018 di giacche e accessori in pelle dal gusto retrò e raffinato. Il brand pesca nei riferimenti estetici del cinema muto, fino ad arrivare alla domanda: e se Charlie Chaplin avesse mai indossato una giacca di pelle? “Ho preso ispirazione dalla figura di Charlot nel film MODERN TIMES, e l’abbiamo immaginato con indosso una delle nostre creazioni“, raccontano Roberto e Stefano, il padre e il figlio che sono dietro il lancio del brand Ajmone.

ajmone the way magazine

Un capo della collezione dell’inverno prossimo proposta da Ajmone.

Charlie Chaplin è preso in considerazione come icona estetica di eleganza senza tempo, esattamente come quella rappresentata dalla giacca di pelle. Immortalato nella pellicola da lui stesso diretta, Chaplin può rappresentare un qualsiasi giovane uomo con una consapevolezza matura del proprio stile e della propria ironia.

Tutti capisaldi dell’eleganza del brand Ajmone, che ha presentato per la prossima stagione fredda capi celebrativi del mondo industriale in chiave décontracté al contempo sofisticata. La silhouette ben definita nella parte alta dalle giacche si stravolge nella parte bassa immaginandola accostata a pantaloni larghi da lavoro e boots vintage.

La rigorosa ricerca della naturalezza autentica e unica domina la selezione dei materiali, tutti trattati con concia vegetale, che vanno dalla nappa e culatta di cavallo al vitello lavato, materiale chiave che si trova in molti pezzi della collezione. La nappa light di agnello e il vitello scamosciato cerato esaltano la rilassatezza dei look così come i dettagli in shearling interni ed esterni.

Ajmone realizza con gli stessi materiali delle giacche anche tutti gli accessori e la piccola pelletteria. Le forme variano dall’ampia e sportiva weekender in vitello lavato, alla forme squadrate della tote e shopper bag che troviamo anche declinata nel vitello “graffiato” a mano, per finire ai pratici folder case e pouches. La palette dei colori, ispirata ad uno immaginario scenario industriale dei primi del ‘900, spazia dal nero pieno alle tinte del carbone, passando attraverso il color cioccolato al tabacco. Punte di rosso e ruggine accendono i toni dei grigi e neri che pervadono naturalmente la collezione.

Per info qui

Top