Magazine - Fine Living People
18/11/2018 - “Sotto la pelle del progetto” – Redesco a Bookcity Milano
Leisure

Leisure - 26/01/2018

Affordable Art Fair, occhio sulle novità

I nostri picks tra le novità delle gallerie del mondo.

Vi sveliamo alcune storie e novità di questa edizione 2018 della fiera dell’arte accessibile. Che per Milano diventa anche un momento di raccolta di talenti da ogni parte del mondo.

VERONICA HEUSCH – Galeria de Guadalajara porta a Milano l’artista spagnola che vedete in apertura. La sua tecnica cromatica si basa sugli ingrandimenti marco e i dettagli di elementi naturali.

MIGLE – Artista della Lituania che arriva ad Affordable tramite la www.aprilgallery.com. I talenti dall’ex Russia iniziano ad avere un buon mercato. E soprattutto una specificità propria.

April Gallery 1 April Gallery 3 April GalleryArtBlue Studio spinge sul vietnamita Nguyen Tuan Dung già notato a livello internazionale. Questo che vi proproniamo è Memmory of a summer del 2017 (olio su carta da giornale e tela, 80x100cm 1,800 euro.

ArtBlue Studio_Nguyen Tuan Dung_Memmory of a summer_2017_Oil on Newspaper and Canvas_80x100cm_1,800 EUR

ArtBlue Studio_Nguyen Tuan Dung_Memmory of a summer_2017_Oil on Newspaper and Canvas_80x100cm_1,800 EUR

FEDERICA MORANDI – Federica Morandi Art Projects da Magenta (Milano) ha portato alla fiera un filone che si identifica nella rappresentazione della metropoli. Otto artisti diversi per tecnica e provenienza si cimentano con l’urbanizzazione. Interessante questo lavoro di Marta Mezynska Monsters del 2016. L’artista è di Varsavia ma vive e lavora a Milano.

Federica Morandi art projects_Marta Mezynska_Monsters_2016_80x80cm_Olio su tela_5000 euro

Federica Morandi art projects_Marta Mezynska_Monsters_2016_80x80cm_Olio su tela_5000 euro

ENRICO PAMBIANCHI – Da Pisacane Arte Enrico Pambianchi mette in risalto tutto il suo talento nel collage come forma d’arte assoluta. Che provoca e scuote le coscienze. L’artista dice di essere al momento identificabile nel filone iperrealismo visionario, influenzato dai personaggi dei fumetti, dalle icone della storia, del cinema e dell’arte, ma anche ispirato da volti sconosciuti del quotidiano. Questo collage è Long Live The Queen.

Pisacane Arte_Enrico Pambianchi_Long Live The Queen_collage, acrilico, olio, matite e resine su tavola_30x20 cm_ 3500 euro

Pisacane Arte_Enrico Pambianchi_Long Live The Queen_collage, acrilico, olio, matite e resine su tavola_30x20 cm_ 3500 euro



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 20/01/2016

Mandarin Oriental, come sentirsi parte di un club esclusivo

Ha il fascino discreto dell’Oriente raffinato e contemporaneo, ma l’esclusività degli impenetra [...]

Travel - 05/07/2018

In Perù sulla Ruta del Pisco, la strada delle cantine tradizionali

Il sud America è una terra magica dove la tradizione e la cultura degli antichi si mescola con l’ [...]

Design of desire - 18/05/2018

Talenti, l’outdoor ha uno stile nuovo

Un concetto di outdoor living improntato alla socialità e allo stile innovativo. Tra le novità del [...]

Top