Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 23/07/2018

Artissima 2018, i nuovi premi e le nuove sezioni

Il motto "Time is on our side" guiderà le esposizioni di novembre. L'edizione 2018 della fiera d'arte più internazionale d'Italia.

Dal 2 al 4 novembre 2018 (un giorno prima per gli addetti ai lavori) l’Oval di Lingotto Fiere a Torino, e in parte le rinate Officine Grandi Riparazioni saranno il centro dell’arte europea con Artissima. L’edizione 25 della fiera d’arte torinese, la più internazionale tra gli appuntamenti d’arte italiani, è costellata di appuntamenti nuovi e innovazioni, sotto la spinta del tema di quest’anno: Time is on our side.

Il tempo può essere protagonista in svariati modi. Gli organizzatori parlano anche di un tempo di Torino stessa, la città perennemente in bilico tra passato sabaudo e progresso inarrestabile, proprio in questi giorni che un simbolo dell’operare cittadino, la Fiat, cambia ancora guida.

Oval, la struttura di 20mila mq illuminati naturalmente che sorge come padiglione di vetro nel cuore del Lingotto recuperato da Renzo Piano, riapre le porte ad oltre 50mila visitatori. La fiera sarà come un flusso dinamico temporale, pronto a imprimere un cambiamento targato 2018 proprio all’edizione che festeggia un quarto di secolo di esposizioni in città, dove in tutto sono passate qausi 1400 gallerie d’arte da tutto il mondo.

Alle Officine (OGR) ci sarnno 15 installazioni sonore nella nuova sezione Sound, mentre l’Experimental Academy sta già progettando con giovani artisti allestimenti scenici e sonori di grande creatività in omaggio alla condivisione. Perché chi viene ad Artissima, indubbiamente, quello cerca: il contatto.

Per Sound c’è un duo internazionale di curatori: Yann Chateigné Tytelman, critico d’arte di Berlino e Nicola Ricciardi, direttore artistico delle OGR. Un nuovo progetto speciale, quello dell‘Experimental Academy, preparerà incontri ad hoc. Come DAF. struttura, curato da Zasha Colah, ciratrice di Mumbai che prevede il coinvolgimento di una popstar, il fondatore dei Mouse On Mars, Jan St. Werner.

Contaminazioni assicurate anche per le New Entries Fair Fund promosse da Professional Trust Company, un fondo triennale per le gallerie nuove entrate. Vero scouting che permetterà ad emergenti di esporre assieme agli affermati.

Artissima Stories – 25 years of Art è un video-progetto di Edoardo Bonaspetti e Stegano Cernuschi che si dividerà tra video e blog. Sempre legato al 25ennale è il progetto grafico 2018 chiamato Hall of Fame con tutti i loghi della fiera ideati come toppe su vestiti, dallo studio torinese Fionda diretto da Roberto Maria Clemente che ha ideato un rilancio del repertorio iconografico di Artissima.

Le quattro sezioni curate da board internazionali sono:

Present Future

Back to The Future

Disegni

Sound

PREMI – Nuovo è l’Edit Dinner Prize in collaborazione con il polo gastronomico sperimentale di Torino. Ci sarà un premio in denaro a un partecipante alla fiera che sarà chaimato a realizzare una cena artistica per l’edizione 2019.

Il Campari Art Prize ritorna, così come l’OGR Award alla seconda edizione, che è espressione della Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT: un’opera viene acquisita tra quelle presentate in fiera.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Society - 23/12/2016

Dal Friuli il Sangue di Lavaredo, vino che promuove amicizia e territorio

Le tenute agricole dei Principi di Porcia si trovano da otto secoli nella zona doc Friuli Grave e Li [...]

Fashion - 14/09/2018

Le Havaianas arrivano in passerella a New York grazie a Dion Lee

Un caposaldo dei guardaroba estivi di tutto il mondo, le Havaianas si sono affermate durante il fine [...]

Leisure - 02/03/2018

Stravagante e diverso, dal Libano arriva Bazzi

Tra i cinque brani più ascoltati nel mondo su Spotify in questo momento c'è Andrew Bazzi, La canzo [...]

Top