Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 19/11/2018

C’è una mostra di Escher anche a Catanzaro

L'influenza dei paesaggi calabresi sull'arte del celebre disegnatore olandese. Un'esposizione di oltre 80 opere, alcune al loro debutto in Italia.

Arriva per la prima volta a Catanzaro e a grande richiesta la mostra-record dedicata a uno degli artisti più amati del ‘900. Al Complesso Monumentale del San Giovanniapre il 20 novembre la mostra ESCHER. La Calabria, il Mito: un’occasione unica per conoscere l’arte del genio olandese e l’influenza che l’architettura e i paesaggi calabresi ebbero sulla sua parabola artistica.Attraverso un percorso di 86 opere – alcune delle quali mai esposte in Italia comeFuochi d’artificio (1933), Sogno e Senglea (1935) – la mostra non solo è specchio della vita e dei viaggi che Escher fece nel nostro Paese, ma anche del riverbero che il suo lavoro e le sue creazioni ebbero e continuano ad avere sulle generazioni successive.

Durante la sua permanenza in Italia dal 1922 al 1936, Escher visita diversi luoghi della nostra penisola. Tra questi proprio molti borghi della Calabria che egli percorse a partire dal 28 aprile del 1930. Le terre mediterranee, così profondamente diverse da quella natia, esercitano su di lui una profonda attenzione: lo colpiscono il sole e la luce del Sud, le architetture geometriche dei paesaggi, le costruzioni verticali sulle rocce, gli strapiombi sul mare, la stratificazione di culture antiche.

Nel Sud Italia Escher maturò buona parte di quelle idee e suggestioni che caratterizzano, nel segno della sintesi tra scienza e arte, la sua matura produzione e gli studi sulle forme che lo hanno reso unico nel suo genere.Durante la sua permanenza in Italia dal 1922 al 1936, Escher visita diversi luoghi della nostra penisola. Tra questi proprio molti borghi della Calabria che egli percorse a partire dal 28 aprile del 1930. Le terre mediterranee, così profondamente diverse da quella natia, esercitano su di lui una profonda attenzione: lo colpiscono il sole e la luce del Sud, le architetture geometriche dei paesaggi, le costruzioni verticali sulle rocce, gli strapiombi sul mare, la stratificazione di culture antiche.

20 novembre 2018 – 20 gennaio 2019

Escher, il mito, la Calabria

Complesso Monumentale del San Giovanni Catanzaro Orari Tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 



Society - 09/12/2018

Massimiliano Ossini, ascesa di un anti-divo tv

Dopo troppe ore di televisione urlata e strapazzata, è rassicurante constatare che il 40enne Massim [...]

Fashion - 26/02/2018

Elisabetta Franchi, stilista animalista torna ai 70

Una sfilata che riporta indietro la mente alle battaglie rivoluzionarie degli anni 70. Così ha volu [...]

Leisure - 31/01/2017

I Pathosformeln sono gli archetitipi dell’arte “current”

Particolarmente appropriato l'abbinamento tra Pathosformeln e la parola "current" che è anche il no [...]

Top