Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 30/11/2017

Cultura e luci, il Natale si accende a Milano

Da Montenapoleomne alle periferie, la rinascita della città passa anche dagli addobbi. Mai così estesi come nel 2017: 35 km di luminarie.

Dalla periferia al centro sono 180 le vie che si animano e scintillano a Milano per il Natale 2017 La novità quest’anno è che tornano le luminarie anche in altre due vie simbolo della città: Corso Vittorio Emanuele e tutta la parte pedonale di Corso Sempione. Un totale di circa 35 km di strade illuminate con alcuni momenti topici.

Imperdibile sarà l’appuntamento di lunedì 4 dicembre con l’accensione della volta della Galleria Vittorio Emanuele che splenderà con 50mila led blu posti a 45metri di altezza che copriranno interamente gli 800 metri quadri della cupola realizzata grazie a Urban Up-Gruppo Unipol, che affiancherà lo scintillante e ormai tradizionale albero Swarovski posizionato all’Ottagono del Salotto di Milano.

L'albero già installato per il Natale 2017 di Swarovski nella Galleria affianco al Duomo di Milano.

L’albero già installato per il Natale 2017 di Swarovski nella Galleria affianco al Duomo di Milano.

C’è anche cultura: sabato 2 dicembre 2017 in vista del Natale negli spazi di mare culturale urbano e dell’Housing Sociale Cenni di Cambiamento in via G. Gabetti 15, durante tutta la giornata, ci sarà un mercatino dell’artigianato con un fitto programma di laboratori, incontri, presentazioni, degustazioni e alla sera una sessione di “palco aperto” in cui suoneranno i gruppi e i musicisti e musiciste della zona che vogliano esibirsi. Mare Culturale Urbano è al 15 di via Gabetti a Milano.

Mare Culturale Urbano a Milano, visto dall'alto, nella foto di Luca Chiaudano.

Mare Culturale Urbano a Milano, visto dall’alto, nella foto di Luca Chiaudano.

Per l’occasione ritorna pure Wunder Mrkt per la sua edizione natalizia: il “Natale delle Meraviglie” quest’anno lo trovate in via Meucci, presso il magico complesso industriale del 1922 di Cargo&HighTech. Sabato 9 e Domenica 10 Dicembre dalle 11 alle 21 un mondo che si schiude davanti ai vostri occhi fatto di oggetti sorprendenti, suoni e colori riflessi della città che si incontrano in due grandi giornate gratuite di festa.​

wundermrkt

Da segnalare l’iniziativa dell’istituto IIS G.Galilei- R. Luxemburg denominata “Ars et Lux agli Olmi”: tale progetto è stato ideato dagli studenti delle classi II e III dei corsi di “Grafica Multimediale” e “Manutenzione e Assistenza Tecnica” e prevede la realizzazione di luminarie innovative e originali legate ad elementi simbolici di opere d’arte di famosi artisti della street art da Bansky a Keith Haring a Basqiat. Un progetto che pone al centro la creatività e l’impegno dei giovani e la loro collaborazione con alcune aziende del settore elettrico ed elettronico.

Il Montenapoleone District racchiude sotto una sola "regia" le strade più importanti dello shopping in Italia.

Il Montenapoleone District racchiude sotto una sola “regia” le strade più importanti dello shopping in Italia.

Il glamour di Montenapoleone District attira invece turisti da tutto il mondo. Ieri, mercoledì 29 novembre alle ore 19, si è inaugurata la festive season con la parata della Fanfara del III Reggimento Carabinieri di Lombardia. In queste strade si parla di “Christmas Shopping Experience” promossa e organizzata da MonteNapoleone District ed è vero, perché tra Montenapoleone, Verri, Sant’Andrea, Santo Spirito, Borgospesso e Bagutta dal 27 novembre all’8 gennaio si vivono davvero momenti di vita straordinari. Un sogno, tra vestiti firmati e grandi prelibatezze gastronomiche, con musica e luci natalizie.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 09/01/2017

Quando la moda è volgare? Ve lo spiega il Barbican

A The Vulgar: Fashion Redifined del Barbican Centre di Londra ci sono anche gli italiani. Lo diciamo [...]

Fashion - 17/04/2017

Il marketing si fa tropical per Philippe Model

La comunicazione sceglie l'unconventional sempre trendy per colpire i consumatori. E questa volta Th [...]

Fashion - 13/11/2017

Frau, l’uomo 2018 indossa il casual cittadino

Abbiamo visto in anteprima per voi la collezione di calzature Frau per la prossima estate 2018. L'uo [...]

Top