Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 22/05/2019

David Bowie rivive con Andy nella serata benefica al Manzoni di Monza

Con il sindaco Dario Allevi il musicista monzese ha messo in piedi uno spettacolo per un'occasione unica: aiutare l'hospice

Curiosamente Andy, il co-fondatore con Morgan dei Bluvertigo, porta lo stesso cognome (Fumagalli) dell’ingegnere che negli anni 50 realizzò il teatro dove si esibirrà stasera. Per il polistrumentista, autore e artista si tratta di un ritorno a casa che il suo pubblico e i cittadini chiedevano a gran voce: Andy non se n’è mai andato da Monza, nonostante il successo lo abbia portato a girare il mondo, ma le istituzioni della sua città lo riconoscono solo ora.

Al Teatro Manzoni di Monza stasera ci sarà il tributo a David Bowie, che Andy e il suo gruppo The White Dukes sta portando in giro per l’Italia dall’anno scorso, ed è un debutto. Per il monzese Andrea Fumagalli e per il Duca Bianco, che in vita qui non ci venne mai a cantare. Anche se il suo mito è stato già qualche anno fa celebrato all’enorme raduno degli I-days proprio a Monza.

Andy è sceso in campo, con alcuni amici secret guest che scopriremo stasera, perché nella sua Monza voleva mettere a disposizione aiuti economici all’Hospice San Pietro e Il Paese Ritrovato.

“L’obiettivo principale dell’Hospice  – spiega Roberto Mauri, Direttore della Meridiana – è quello di  accompagnare la persona e la sua famiglia nella fase finale della malattia, definendo e realizzando un programma di cure palliative personalizzato, orientato a migliorare la qualità della vita attraverso il controllo del dolore e del disagio psico-fisico”.

Stasera non sarà un tribute comune: Andy è un raffinato musicista che non imita ma interpreta la genialità di Bowie, anche esaltandone alcuni passaggi vocali, spesso trascurati, e mimici che riportano alla vera essenza comunicativa e a tratti poetica del repertorio del Duca Bianco. La dimensione teatrale sicuramente gli renderà giustizia.

L’artista ha già anticipato che lo show si aprirà con  “Station to station”, il successo di Bowie che fu anche colonna sonora del film “Noi ragazzi dello zoo di Berlino” e che Andy ricorda di aver visto con il padre: “Era molto lungimirante, sapeva che era un film che trattava di problemi di droga e me lo fece vedere anche nelle scene cruenti perché io fossi messo a conoscenza. Lo ringrazio ancora”.

Roberto Mauri, Direttore della Meridiana, continua: “Ringraziamo Andy, l’Associazione Qui Donna SiCura, organizzatrice dell’evento, nonché il Banco Farmaceutico Fondazione Onlus – conclude Mauri- per aver pensato al nostro Hospice. Sono numerose le lettere di ringraziamento dei familiari che hanno accompagnato un loro caro presso il nostro Hospice. Una preziosa testimonianza che gratifica e supporta il personale impegnato sul fronte dell’ultima stazione della vita. Grazie a questa iniziativa sarà completata la camera voluta da Qui Donna SiCura per accogliere nuovi pazienti.”

“Interpretare il repertorio di David Bowie non può e non deve essere mera riproduzione, seppur tecnicamente perfetta: deve uscire dall’anima. Ecco, con questo spirito – illustra Andy-BLUVERTIGO- letteralmente intriso, quasi posseduto da quello del Duca Bianco, che interpreterò il mitico David Bowie.”

Con Andy Bluvertigo ci saranno sul palco special guest non annunciati e i White Dukes:

Alberto Linari alle tastiere, Alessandro De Crescenzo alla chitarra, Marco Vattovani alla batteria, Max Pasut al basso e la magnifica voce di Nicole Pellicani.

Associazione QuiDonnaSiCura Onlus in collaborazione con La Meridiana e LoScrigno hanno preso parte all’organizzazione del concerto benefico al Teatro Manzoni Monza (via Manzoni, 23) di ANDY – Bluvertigo in tributo all’indimenticabile David Bowie presso a sostegno dell’ Hospice e Paese Ritrovato.

 



Leisure - 12/12/2018

No Curves è il primo artista a esporre a Mercabot, in mezzo al mercato a Milano

L’artista No Curves si è fatto conoscere per la tape art, portata a Milano come forma d'arte più [...]

Design of desire - 30/05/2018

Radicity, la seconda edizione con gli incontri aperti al pubblico a Eboli

Radicity torna a rigenerare gli spazi pubblici abbandonati di un borgo storico ancora poco conosciut [...]

Design of desire - 14/11/2018

Il futuro delle città? Una foresta

A Mantova da mercoledì 28 novembre a sabato 1 dicembre c'è un importante appuntamento internaziona [...]

Top