Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 18/03/2019

Dumbo ritorna al cinema in chiave live-action

Trama rivisitata per la nuova uscita Disney il prossimo 28 marzo: Danny De Vito e Colin Farrell tra le star presenti nella pellicola.

Mancano pochissimi giorni all’arrivo nei cinema di tutto il mondo, come sempre nel classico schema consolidato ormai da diverso tempo, prima in Italia e poi negli Stati Uniti d’America, del nuovo film Disney. Il remake di Dumbo sarà in distribuzione dal 28 marzo qui da noi.

Era il lontano 1941, il 23 ottobre in Italia, quando la ‘Walt Disney’ si presentò nelle sale di tutto il mondo con ‘Dumbo’. A distanza di quasi ottant’anni da quel lungometraggio di animazione di soli 64 minuti, che superò gli incassi di ‘Fantasia’ e Biancaneve’, la stessa Disney, questa volta, ci riprova con un’operazione ancor più ‘Kolossal’ della versione originale.

Sfruttando la presenza di grandi nomi e non solo davanti alla cinepresa, il simpatico elefantino volante è stato ricreato digitalmente al computer, richiamando, alla memoria, il successo di 31 anni fa ‘Chi ha incastrato Roger Rabbit?’ di Robert Zemekis e sempre prodotto dalla Disney.

I nomi illustri che sono stati ingaggiati dalla multinazionale americana per rispolverare la favola di Dumbo’ sono, in modo particolare, due attori ed u nregista che giusto trent’anni fa lavorarono ai primi due capitoli cinematografici di ‘Batman’; ovvero: il visionario regista Tim Burton e gli attori Micheal Keaton e Danny DeVito, quest’ultimo precisamente partecipò al seguito di Batman nel 1992. Nel cast anche Colin Farrell ed Eva Green.

Girato interamente in Inghilterra, tra gli studi di Pinewood e Cardington, il lungometraggio, in live-action, uscirà il prossimo 28 marzo con una trama leggermente rivisitata in cui il messaggio di uguaglianza e famiglia fungeranno da colonna portante del film molto più lungo rispetto alla versione del 1941 (durerà ben 130 minuti).

L’ambientazione sarà sempre quella circense. A mutare però, a differenza della versione originale, saranno i personaggi intorno all’elefantino volante. In base a questa nuova versione tutto avrebbe inizio quanto il proprietario di un circo, interpretato da Danny DeVito, all’indomani della fine della seconda guerra mondiale assume Holt, interpretato da Colin Farrell, con il compito di provvedere ad un cucciolo di elefante appena nato: Dumbo. I figli di Holt scopriranno le capacità volanti dell’elefantino.

Ovviamente ora il mondo si chiede: la nuova versione sarà in grado di reggere il paragone dell’originale? Non è soltanto una questione prettamente economica, anzi. Sarà entusiasmante scoprire analogie e differenze. Manca poco.

Testo a cura di Vincenzo Pepe.



Society - 24/12/2017

Marina Suma, la stella del cinema brilla pure a Salina

Marina Suma è un’attrice entusiasmante, con i suoi occhi ha fatto sognare gli uomini di tutta Ita [...]

Society - 28/05/2019

Diversity Media Awards, nel 2019 l’inclusione si allarga

"L'inclusione è un bene comune, è come l'acqua, l'aria, quando sono inquinate ce ne accorgiamo. Pe [...]

Society - 29/06/2018

Francesca Alotta: “A Ora o mai più vi canto il mio #MeToo”

Una canzone per dire "è successo anche a me", #MeeToo come dicono in America circa le denunce di mo [...]

Top