Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 05/10/2018

Federico Zampaglione: “Fino a qui, la mia raccolta di racconti”

Il cantautore torna con un progetto che unisce storia con musica nuova. E il pubblico accorre. Cronaca di un caloroso incontro a Napoli.

Uno “Zibaldone” di memorie, che non sono solo sue, ma di un’intera generazione che è cresciuta con la sua musica. Federico Zampaglione dei Tiromancino ha presentato il nuovo album, Fino a qui (Sony Music Italy), 4 brani inediti e 12 brani in rivisitazione ed in collaborazione con altri grandi alla Feltrinelli di Napoli.

Sarebbe stato complicato mettere insieme case discografiche e manager – dice l’artista –  tutto è nato molto semplicemente da messaggi telefonici, diversamente sarebbe stato realmente impossibile. D’altronde capisci subito se qualcuno aderisce al progetto, all’idea, te lo dichiara con entusiasmo immediatamente, alcuni invece rispondono tentennando e dicendo che devono chiedere alla loro casa discografica… Questo non è un disco. È un insieme di pensieri, emozioni, amori, ricordi, canzoni, amici e tanto altro e le tracce contenute sono come pagine di un lungo diario…il cui racconto  arriva sino a oggi…Fino a qui

 

Nella serata, di cui proponiamo alcune foto, Federico ha proposto alcuni brani di sua iniziativa, poi chiedendo se vi fossero richieste per i canzoni del passato, un simpatico incontro, nostalgico e propositivo che ha coinvolto il numeroso pubblico presente.

I Tiromancino, per i quali il grande successo arrivò nel 2000 con il brano  “La descrizione di un attimo”, che fu anche la colonna sonora del film “My name is Tanino” e comprende il brano “Due destini”, saranno in tour da gennaio 2019 per tutti i fan nei teatri d’Italia per presentare dal vivo il nuovo album con uno spettacolo inedito, in cui per la prima volta nella loro carriera si esibiranno insieme a una orchestra.

Calorosa accoglienza alla Feltrinelli di Napoli per Federico Zampaglione dei Tiromancino. Il fan Luigi Caccavale gli ha preparato una torta davvero particolare

Il nuovo cd offre stavolta anche 4 inediti.

Sale, amore e vento, Noi casomai, Se mi verrai a cercare (feat. Alborosie) e Settembre scordati di noi.

E nel disco anche un un brano di Linda Zampaglione che canta sulle note di Immagini che lasciano il segno.
Sale, amore e vento (Tiromancino)

Noi casomai (Tiromancino)

La descrizione di un attimo (Tiromancino feat.  Jovanotti);

Due  Destini (Tiromancino feat. Alessandra Amoroso)

Per me è importante (Tiromancino feat. Tiziano Ferro)

Un tempo piccolo (Tiromancino feat. Biagio Antonacci)

Liberi (Tiromancinofeat. Giuliano Sangiorgi);

Amore impossibile (Tiromancino feat. Elisa e Mannarino)

Se mi verrai a cercare (Tiromancino feat. Alborosie)

Muovo le ali 2018 (Tiromancino feat. Fabri Fibra);

I giorni migliori (Tiromancino feat. Thegiornalisti);

Strade (Tiromancino feat. Calcutta);

Imparare dal vento (Tiromancino feat. Luca Carboni)

Settembre scordati di noi (Tiromancino);

Immagini che lasciano il segno (Tiromancino feat. Linda Zampaglione)

Piccoli miracoli (Tiromancino – Acoustic Version).

Il cd è Prodotto e arrangiato da Federico Zampaglione e Antonio Marcucci.

Testo a foto a cura di Maurizio De Costanzo



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 30/01/2017

Zaha Hadid lascia ancora il segno. In Campania

Per vedere la "porta d'accesso" di Napoli finita così come voluta da Zaha Hadid, bisgonerà aspetta [...]

Society - 12/06/2018

LooperFest & ZuArt Day, un weekend di street artist a Milano

LooperFest e ZuArt Day hanno regalato ancora una volta, a titolo gratuito a tutta la cittadinanza di [...]

Leisure - 01/03/2017

Paolo Vallesi a The Way Magazine: “Enrico Ruggeri mi ha cambiato il look”

“Sì è vero – dice Paolo Vallesi incontrandoci a Milano per presentare il disco Un Filo Senza F [...]

Top