Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 27/05/2019

Giancarlo Giannini e Massimo Cacciari al Festival della Bellezza a Verona

Aprono la kermesse mercoledì 29 maggio al Teatro Romano (ore 21.30) con "Amor ch'a nullo amato e il folle volo", evento sull’amore passione nell’Inferno dantesco.

A causa delle avverse condizioni meteo previste per la serata, su valutazione dell’organizzazione, in accordo con la produzione del regista, è stato rinviato a data da destinarsi l’appuntamento con protagonista Emir Kusturica previsto per domani, martedì 28 maggio, al Teatro Romano di Verona per il  Festival della Bellezza.
I biglietti sono rimborsabili presso i punti vendita e i circuiti online in cui sono stati acquistati.

Ad aprire il programma del Festival, con i suoi 28 appuntamenti, saranno quindi mercoledì 29 maggio al Teatro Romano (ore 21.30) Massimo Cacciari Giancarlo Giannini con “Amor ch’a nullo amato e il folle volo”, evento sull’amore passione nell’Inferno dantesco. La riflessione e l’interpretazione dei Canti di Paolo e Francesca e di Ulisse racconteranno la fenomenologia dell’amore “tra il delirio logico della filosofia e la sapienza immaginifica della poesia”.

 

Promosso dal Comune di Verona, il Festival della Bellezza è organizzato dall’associazione Idem con la direzione artistica di Alcide Marchioro. main partner è Cattolica Assicurazioni.

“Un Festival che racconta la bellezza in tutte le sue declinazioni non poteva non tenersi a Verona, bella in ogni suo aspetto – ha dichiarato il sindaco di Verona Federico Sboarina – Sono orgoglioso che questo evento di altissima qualità sia parte dell’offerta culturale della città”.

 

L’Anima e le Forme” è il tema scelto per la VI edizione del Festival della Bellezza, con riferimento all’omonimo testo di György Lukács sulle forme del rapporto tra uomo e assoluto, una manifestazione in costante crescita che si afferma tra le principali nazionali con un programma ampliato a tre settimane di eventi esclusivi connessi tra di loro in 7 tra i più prestigiosi scenari storici italiani. In scena 29 appuntamenti con grandi protagonisti dell’arte e della cultura che seguono il fil rouge di un’indagine sulla rappresentazione artistica dello spirito nelle sue varie espressioni, la musica, la letteratura, la filosofia, la pittura, il teatro, il cinema. Sono previste oltre 50.000 presenze.



Leisure - 20/10/2017

Nespolo, l’arte della diversificazione ad Aosta

Da oggi al Centro Saint-Bénin di Aosta la mostra A modo mio. Nespolo tra arte, cinema e teatro, ded [...]

Society - 10/04/2018

Con Mokamusic a ogni fragranza un tema musicale ad hoc

Ci sono le fragranze,  che evocano profumi robusti, orientali, il misteriosi. E poi ci sono le musi [...]

Travel - 25/10/2016

Autunno in Franciacorta, le prelibatezze da non perdere

Franciacorta a portata di mano, per chi abita nelle metropoli del Nord Italia. Senza pensare a mete [...]

Top