Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 01/02/2018

Kendrick Lamar e Bruno Mars, il trionfo ai Grammy

Tutti i magnifici di una serata vista da 20 milioni di spettatori. Due star, Ed Sheeran a segnare il 2017 in musica. Ecco i risultati di vendita.

I Grammy servono anche a rinvigorire il troppo spesso sopito mercato discografico americano. Un tempo era un’ammiraglia delle vendite mondiali, ora ha bisogno di scossoni. Come quelli che sono arrivati dai trionfi di Bruno Mars, Kendrick Lamar e Kesha che già domenica in Usa hanno visto svettare le loro vendite. Negli acquisti online di brani, quasi il 328% di aumento nell’immediato post-grammy per i brani che sono stati eseguiti live.

I risultati della diretta di 3 ore e mezza sulla CBS (la 60esima edizione degli Oscar della musica) sono contrastanti: meno 24% annuo, 20 milioni di viewers in tutto il Paese, risultato peggiore dal 2009, roba che a Sanremo si licenzierebbero tutti. Ma in realtà l’appeal della cerimonia è globale, ed è per questo che ve ne parliamo. Le star presenti, anche se espressione di un netto rinnovamento delle classifiche, sono i veri idoli globali e pezzi della premiazione video fanno il giro del mondo ben oltre i risultati di ascolto nei soggiorni americani.

Così Bruno Mars, che si è portato a casa 6 statuette inclusa Album dell’anno, ha visto 24K Magic vendere 2mila copie in una notte. Kendrick Lamar col duetto con Rihanna, premiato, Loyalty ha fatto il botto risorgendo a +273% e sfiorando il miracolo con 7mila unità vendute del singolo Praying, che ha portato sul palco di Los Angeles in diretta tv.

Protagonista dei GRAMMY – Kendrick Lamar ha vinto:

Best Rap Album- “DAMN.”

Best Rap Song- “HUMBLE.”

Best Rap Performance- “HUMBLE.”

Best Rap/Sung Performance- “LOYALTY.” feat Rihanna

Futuro? Il 9 febbraio esce la Colonna Sonora del film “THE BLACK PANTHER”di cui Lamar ha curato la OST e da cui è tratto il singolo “ALL THE STARS” feat. SZA attualmente ai vertici di tutte le classifiche radio e streaming.

BRUNO MARS – L’erede della soul music ha vinto in tutte le categorie di premi per i quali era nominati. Il re incontrastato dei Grammy Awards ha vinto, infatti, in 7 categorie tra cui:  Record dell’anno, Album dell’anno e miglior album R&B per “24k Magic”,  miglior canzone,  miglior R&B performance, miglior canzone R&B per “That’s what I like”.

Futuro? La mega-star ha unito le forze la nuova star femminile dell’hip-hop Cardi B nel nuovo singolo “Finesse” il cui video un omaggio a un popolare show televisivo americano degli anni ’90: “In Living Colors”.

Tra gli altri vincitori anche Ed Sheeran che si è aggiudicato i Grammy per “Best Pop Solo performance” con “Shape of you” e  “Best Pop Vocal” per “Divide”.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 31/01/2017

Giuseppe Iannaccone, collezionista illuminato che apre ai visitatori

La passione per l'arte tra le due guerre del Ventesimo secolo, Giuseppe Iannaccone la spiega così: [...]

Trends - 13/03/2017

La natura si riprende l’obiettivo a MIA Photo Fair 2017

Paesaggi, animali, piante: la naturae tutto il bello del creato catturato dagli artisti dell'obietti [...]

Society - 11/01/2017

Manuel Pia, la chitarra e il sogno del merito

Che la scrittora ami la musica è noto, che mi stiano a cuore i giovani, pure, ma ho sentito il biso [...]

Top