Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 12/11/2018

La fusion che incanta il mondo: Victor Wooten

Victor Lemonte Wooten (Hampton, 11 settembre 1964) è un bassista statunitense, fra i più celebrati di ogni tempo. Il nostro reportage dalla sua data a JAZZ MI.

Un concerto sold-out tra i più attesi della rassegna JAZZ MI 2018: Victor Wooten è un vero fenomeno della musica fusion e ha portato il suo travolgente mix di world e jazz al Blue Note di Milano per ben 4 volte in questa tornata.

Victor Wooten  basso,  Dennis Chambers batteria e Bob Franceschini sax hanno riproposto la loro musica di qualità mandando in visibilio i fortunati presenti che erano accorsi per sentire il pluripremiato Wooten e la sua band.

Vincitore di 5 Grammy, nominato per parecchi anni di seguito Miglior Bassista dell’Anno da Bass Player Magazine (primo musicista ad esserlo per più di una volta nella vita), Victor Wooten stupisce per la fluidità e la velocità con cui esegue le tecniche più estreme del basso elettrico moderno: un virtuosismo incredibilmente istintivo e mai fine a se stesso. Wooten ha ottenuto successo mondiale nel 1990 come membro fondatore del super-gruppo Bela Fleck e dei Flecktones e collaborando con alcuni dei più grandi musicisti: Mike Stern , Scott Henderson, Steve Smith, e molti altri.

Sul palco con un’incredibile all star band e un nuovo progetto discografico: TRYPNOTYX.

Fotoservizio a cura di Gianni Foraboschi per The Way Magazine – Jazz Mi 2018



Trends - 10/01/2017

Under Armour rivoluziona la nostra vita: le novità del CES di Las Vegas

I giochi della tecnologia sono cambiati. Arriva questa news dirompente dal CES di Las Vegas, il gran [...]

Trends - 10/03/2018

L’intelligenza artificiale cambia l’ambiente

Il Report RICS sull'Intelligenza Artificiale sta facendo discutere da mesi tutti gli specialisti del [...]

Trends - 01/03/2016

Ad Hyper Room dal virtuale si passa al fisico

Hyper Room, lo showroom milanese di arte, moda, design e food, ha lanciato la sua vetrina multimedia [...]

Top