Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 18/02/2019

Laureus World Sports Awards arrivano alla 20esima edizione

Gli azzurri in lizza sono Sofia Goggia e Francesco Molinari. Oggi diretta su Sky Sport Arena dallo Sporting Club di Monte-Carlo.

È tutto pronto per la 20esima edizione dei Laureus World Sports Awards, gli Oscar dello sport, che saranno trasmessi in tv in oltre 200 Paesi in tutto il mondo. Negli Stati Uniti saranno trasmessi dalla NBC, in India da Starsport, in Australia e in Asia da Foxsports. In Italia sarà possibile seguire su Sky Sport la cerimonia di premiazione, in programma a Monte-Carlo, presso la Salle des Ėtoiles dello Sporting Club. La cerimonia sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena, oggi, lunedì 18 febbraio, alle ore 19.00, ma già dalle 18.00 collegamenti live dal Red Carpet su Sky Sport 24, che trasmetterà le interviste esclusive raccolte da Valentina Fass, per non perdersi neanche un attimo della marcia di avvicinamento alla più prestigiosa premiazione di sport a livello mondiale.

 

Sul Red Carpet sfileranno stelle di primo piano come Lindsey Vonn, Novak Djokovic, Arsène Wenger, Didier Deschamps, Luis Figo, Eliud Kipchoge, Nadia Comaneci, Fabian Cancellara, Edwin Moses, Sergey Bubka, Marvin Hagler, David Coulthard, Monica Seles, Boris Becker solo per fare qualche nome. Assieme a loro, Alessandro Del Piero, Fabio Capello e Bebe Vio.

 

I Laureus World Sports Awards, la cui prima edizione si è tenuta, sempre a Monte-Carlo nel 2000, ed è passata alla storia per il discorso di Nelson Mandela secondo cui “lo sport ha il potere di cambiare il mondo”, saranno presentati dall’attore James Marsden (X-Men, Westworld, Hairspray) e saranno impreziositi dalla performance di Jorja Smith, la 21enne cantante inglese nominata ai Grammy Awards.

 

Due gli atleti azzurri in lizza per una statuetta: Sofia Goggia, nominata nella categoria Laureus World Breakthrough of the Year (rivelazione dell’anno), e Francesco Molinari, il cui contributo è stato determinante per la candidatura del Team europeo della Ryder Cup nella categoria Laureus World Team of the Year (squadra dell’anno). La cerimonia dei Laureus World Sports Awards è la vetrina utile per valorizzare il lavoro di Laureus Sport for Good, la fondazione che supporta più di 150 progetti in oltre 40 Paesi nel mondo per sostenere i minori a rischio di devianza attraverso l’uso positivo della pratica sportiva. Laureus è attiva anche in Italia con la sua Fondazione dal 2005, impegnandosi ad utilizzare lo sport come strumento educativo nelle periferie di Milano, Roma e Napoli.

 

ECCO L’ELENCO COMPLETO DEI NOMINATI

 

Laureus World Sportsman of the Year Award (Sportivo dell’anno)

 

Novak Djokovic (Serbia)                                           tennis

Lewis Hamilton (UK)                                                 automobilismo

LeBron James (USA)                                                         basket

Eliud Kipchoge (Kenya)                                            atletica leggera

Kylian Mbappé (Francia)                                           calcio

Luka Modric (Croazia)                                               calcio

 

Laureus World Sportswoman of the Year Award (Sportiva dell’anno)

 

Simone Biles (USA)                                                  ginnastica artistica

Simona Halep (Romania)                                          tennis

Angelique Kerber (Germania)                                  tennis

Ester Ledecka (Repubblica Ceca)                                     sci alpino / snowboard

Daniela Ryf (Svizzera)                                               triathlon

Mikaela Shiffrin (USA)                                              sci alpino

 

Laureus World Team of the Year Award (Squadra dell’anno)

 

Team Europa Ryder Cup                                         golf

Nazionale francese di calcio

Golden State Warriors (USA)                                  basket

Mercedes AMG Petronas F1 team (Germania)     automobilismo

Team norvegese Olimpiadi invernali

Real Madrid (Spagna)                                               calcio

 

Laureus World Breakthrough of the Year Award (Rivelazione dell’anno)

 

Ana Carrasco (Spagna)                                                      motociclismo

Sofia Goggia (Italia)                                                            sci alpino

Jakob Ingebrigtsen (Norvegia)                                          atletica leggera

Naomi Osaka (Giappone)                                                   tennis

Geraint Thomas (UK)                                                                   ciclismo

Briana Williams (Giamaica)                                               atletica leggera

 

Laureus World Comeback of the Year Award (Ritorno dell’anno)

 

Yuzuru Hanyu (Giappone)                                                pattinaggio

Mark McMorris (Canada)                                                   snowboard

Bibian Mentel-Spee (Paesi Bassi)                                     snowboard

Vinesh Phogat (India)                                                         wrestling

Lindsey Vonn (USA)                                                           sci alpino

Tiger Woods (USA)                                                             golf

 

Laureus World Sportsperson of the Year with Disability Award (Sportivo con disabilità)

 

Henrieta Farkasova (Slovacchia)                                               sci alpino

Diede de Groot (Paesi Bassi)                                             tennis in carrozzina

Brian McKeever (Canada)                                                 sci di fondo

Oksana Masters (USA)                                                      sci di fondo

Grigorios Polychronidis (Grecia)                                     bocce

Markus Rehm (Germania)                                                  atletica leggera

 

Laureus World Action Sportsperson of the Year Award (Sport di azione)

 

Maya Gabeira (Brasile)                                                       surf

Anna Gasser (Austria)                                                        snowboard

Stephanie Gilmore (Australia)                                           surf

Chloe Kim (USA)                                                                 snowboard

Gabriel Medina (Basile)                                                      surf

Shaun White (USA)                                                             snowboard



Luxury - 14/12/2017

Montenapoleone nella top 5 delle strade più costose del mondo

Montenapoleone è la quarta via più costosa del mondo. Lo dice il report annuale di Cushman&Wak [...]

Fashion - 14/01/2017

Sfilata di Vip a Pitti Uomo: Gianluca Vacchi, Melissa Satta e Filippo Magnini testimonial

Sempre di grande richiamo per le celebrità, Pitti Immagine Uomo n. 91 visto quest'anno arrivare a F [...]

Society - 30/01/2017

Anche l’art battle ad Affordable Art Fair 2017

Torna a Milano Affordable Art Fair dal 10 al 12 febbraio 2017. L’imperdibile fiera d’arte contem [...]

Top