Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 11/09/2017

Nek Max e Renga, trio d’Italia che si rialza

l "viaggio a ritroso" privilegerà equamente i successi dei tre che si esibiranno assieme a un'unica band. Da gennaio in tutta Italia.

Nek, Max e Renga: un trio in musica per l’Italia che riparte, si potrebbe dire di questi tempi. Filippo Nerviani (Nek), Max Pezzali e Francesco Renga fanno un tour assieme e sfornano un pezzo, Duri da Battere che nelle intenzioni ripesca la positività dei Capitani Coraggiosi (Morandi e Baglioni un paio d’anni fa) ma che con i numeri dovrebbe fare a gara con terzetti ancora più epocali nella storia della musica pop italiana. Come Morandi, Ruggeri, Tozzi negli anni 80 (che però dopo Sanremo non andarono in tour) o Pino Daniele, Jovanotti ed Eros Ramazzotti negli anni 90 (che fecero tour anche all’estero).

 

Eppure questa mattina alla presentazione del tour dell’anno non c’erano pressioni. Abbiamo visto tre amici da carriere longeve ma non giurassiche (son tutti diventati famosi negli anni 90), e con tanta voglia di avvicinare i propri affezionati, il che è un bene, crea inclusione, come si dice oggi. “Non è che siamo gli Slayer, Public Enemy e Bocelli – scherza Max Pezzali, a sua detta il meno bello e meno potente (vocalmente) dei tre – ma abbiamo audience che si intercambiano facilmente”. E Renga ritorna sul fattore economico sottolineando giustamente che “oggi con le ristrettezze non tutti potrebbero andare a nostri concerti separatamente, quindi siamo qui per accontentarli”.

Il tour girerà l’Italia in autunno, con sorprese ancora da annunciare nelle tappe d’oro di Milano e Roma, e al momento è un esperimento. “Vogliamo stare dall’inizio alla fine sul palco interagendo l’uno con il repertorio dell’altro. Non possiamo svelare molto, ma saremo sempre assieme, con un’unica band che suonerà per noi, ed è anche questa la novità”.

Il “viaggio a ritroso” come lo chiama Renga, privilegerà equamente i successi dei tre, anche se la forza innovativa, almeno nella scrittura, è nelle mani di Max Pezzali che firma l’unico singolo inedito dell’operazione, Duri da Battere. Che è una frase talmente forte che uno degli artefici del progetto, Claudio Cecchetto, propone come nome dell’intero tour. Pezzali dice: “La canzone era quasi pronta, poi ho trovato la chiusa quando ho saputo che si faceva il tour. Non vogliamo sopravvalutarci, ma in definitiva anche noi nel nostro piccolo, dopo anni di carriera, siamo ancora qui a combattere”.

Nek, Pezzali e Renga fotografati da The Way Magazine alla presentazione del loro progetto live a Milano.

Nek, Pezzali e Renga fotografati da The Way Magazine alla presentazione del loro progetto live a Milano.

Nessun intento celebrativo, dunque, ma tanto buon pop italico che torna a trovare canali di espressione uniti. Le masse gradiranno, perché in un’epoca di poche certezze, chi dura crea simpatia e genera rassicurazioni. Se c’è poi la fatidica “sostanza”, ancora meglio.

Queste le prime date di “NEK MAX RENGA, il tour”:

 

20 gennaio all’Unipol Arena di Bologna

22 gennaio al Brixia Forum di Brescia

25 gennaio all’RDS Stadium di Genova

26 gennaio al Pala Alpi Tour di Torino

29 gennaio all’Adriatic Arena di Pesaro

31 gennaio al Pala Sele di Eboli (SA)

3 febbraio al Pal’Art Hotel di Acireale (CT)

12 febbraio al Pala Bam di Mantova

16 febbraio all’Arena Spettacoli Padova Fiere di Padova

20 febbraio al Nelson Mandela Forum di Firenze

I biglietti per il tour, prodotto e organizzato da F&P Group, saranno disponibili dalle ore 16.00 di mercoledì 13 settembre su TicketOne.it e dalle ore 16.00 di lunedì 18 settembre nei punti vendita e prevendite abituali.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Travel - 01/10/2017

Mauritius, 50 anni di indipendenza e una festa lunga tutto l’inverno

Tutte le feste del mondo abitano l’isola di Mauritius, il paradiso terrestre nell'Oceano indiano. [...]

Design of desire - 03/02/2017

Gli orologi Welder per essere Bold o Moody

Un orologio da uomo può influenzare il nostro mood? Alla Welder pensano di sì e ci riescono be [...]

Travel - 03/07/2017

Al Vivosa benessere e accoglienza pugliese con wellness internazionale

L’elegante Vivosa Apulia Resort, eco-resort 4 stelle affacciato sulle acque cristalline del mar pu [...]

Top