Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 12/12/2018

No Curves è il primo artista a esporre a Mercabot, in mezzo al mercato a Milano

Le opere prodotte nell’atelier sono in esposizione nella galleria ambrosiana, storico luogo di commercio che si affaccia sui banchi dell’ortofrutta.

L’artista No Curves si è fatto conoscere per la tape art, portata a Milano come forma d’arte più ricercata, che dalla strada si è elevata al mainstream. No Curves è infatti stato anche ingaggiato per la copertina del ritorno degli Skunk Anansie qualche anno fa. E ora un nuovo ingaggio per un’operazione altamente innovativa, di arte tra i padiglioni del mercato agroalimentare di Milano per raccontare con la tape art il lavoro di ieri e di domani.

mercabot_arte_contemporanea_sogemi

Un atelier d’arte contemporanea tra i banchi del mercato, per vivere e raccontare il lavoro di ieri, di oggi e quello di domani attraverso la tape art (l’arte di creare opere con il nastro adesivo) è l’essenza del progetto Mercabot, al via in questi giorni negli spazi del Mercato Agroalimentare di Milano grazie ad un accordo tra Sogemi e No Curves: l’artista e il suo staff hanno iniziato a lavorare immersi nella realtà del mercato per creare l’allestimento di uno spazio che aprirà al pubblico in autunno e diverrà location di una mostra importante con eventi e conferenze a tema.

Mercabot, ideato da Sara Baroni, esperta di marketing e comunicazione, vuole raccontare il saper fare del Mercato Agroalimentare di Milano, che viene dal passato e guarda al futuro, attraverso il linguaggio pop e futurista di No Curves.

No Curves si cimenterà in un’esplorazione che dai mestieri nel tempo attraversa il presente del lavoro delle persone e sfida il futuro dei robot per mostrare alla città il Mercato che non vediamo, il mondo nascosto della tradizione (che però ci supporta invisibile tutti i giorni con il suo lavoro) e il mondo visibile della società contemporanea, pronti ad essere uniti per accompagnarci nel futuro. La parola stessa Mercabot – Mercato + Robot – racchiude in sé il passato, il presente e futuro della nostra città che vive intorno al food e trova nell’attività del Mercato la garanzia di freschezza, qualità, e sicurezza.

ISPIRAZIONE E MISSION – Mercabot è Arte e Comunicazione. Un progetto che nasce a Milano da una necessità di comunicazione e utilizza l’arte come linguaggio che va dritto al cuore del contenuto e delle persone. Un format che offre ai brand un palcoscenico di contenuto per la propria comunicazione interna ed esterna e che guarda al mondo per replicare l’esperienza. Mercato e Robot. Passato e futuro, che si incontrano e si stringono la mano. Oggi Mercabot è a Milano grazie alla collaborazione con Sogemi: l’atelier dell’artista No Curves è stato aperto mesi fa nel padiglione ortofrutta del Mercato Agroalimentare di Milano con l’obiettivo di creare contaminazione tra due forme di lavoro apparentemente diverse, ma in fondo molto vicine e raccontarle con nastri adesivi e prospettive diverse.

Da sinistra, il presidente di SoGeMi, Cesare Ferrero, SaraBaroni e l’artista No Curves

Le opere prodotte nell’atelier sono in esposizione nella galleria ambrosiana, storico luogo di commercio che si affaccia sui banchi dell’ortofrutta. Tra poco quel luogo ormai obosoleto lascerà spazio ad una nuova struttura più moderna e funzionale per garantire un futuro al commercio all’ingrosso.



Society - 07/12/2017

Javier Zanetti riceve il ritratto di Paolo Battistutta

Il 6 dicembre si è tenuta a Milano il Charity Dinner Gala "Un sorriso per Pupi" del sedicesimo anno [...]

Luxury - 17/05/2016

Chopard e gli occhiali da sole disegnati per le star

Chopard, dal 1988 partner del festival di Cannes, creatore di tutti i gioielli indossati dalle star [...]

Design of desire - 04/10/2018

Le case di mezza montagna ripopolano l’Italia

Deamicisarchitetti, lo studio di architettura milanese che con il progetto Alpine Foothills House è [...]

Top