Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 28/12/2017

Pelagica a Milano, l’apertura d’arte al Mediterraneo

La collettiva The Intimate Enemy al nuovo spazio espositivo milanese. Fino al 15 gennaio 2018.

Pelagica inaugura un nuovo spazio espositivo a Milano con la mostra collettiva The Intimate Enemy, una riflessione sulle diversità a cura degli artisti Kamrooz Aram (Iran), Massinissa Selmani (Algeria), Socratis Socratous (Cipro), Regine Petersen (Germania), Filippo Minelli (Italia).

A via Principe Eugenio 42 a Milano, fino al 15 gennaio 2018, la mostra nel nuovo spazio ci pone davanti a un interrogativo sul nemico, che secondo il titolo della collettiva è “intimo”, quando si manifesta come qualcuno che crede in un sistema di valori così diverso e ingiustificabile, tale da dover essere demolito, e di cui desiderarne il male.
L’“essere nemici” è riapparso nelle nostre esistenze, e nel nostro tempo, da una stanza buia in cui l’avevamo nascosto. Sotterrata, e celata da buone educazioni, la nostra capacità di odiare, si è risvegliata, e sta inquietando i nostri giorni.

In realtà il panorama di riflessione è più ampio. Le dinamiche umane contemporanee stanno disegnando un mondo “con Noi, o contro di Noi” e hanno lasciato emergere la visione di un’immensa figura nemica, che ingombra e terrorizza da qualsiasi prospettiva e soggettiva si muova lo sguardo.

Con artisti dall’Italia, Cipro e Algeria Pelagica si conferma un progetto di ricerca sullo scenario del mar Mediterraneo. Un’esplorazione di creatività nel mare nostrum, dalla geografia artistica complessa, che si manifesta in diverse nazioni per lingua e cultura che tuttavia sono intrinsecamente legate tra loro. Interessante scoprire le diversità estetiche e le confluenze di questi mondi lontani eppur vicini.



Leisure - 12/04/2016

Nardini è il buon gusto del bere, da Vinitaly di Verona alla Cocktail week di Firenze

Nardini, la più antica distilleria d’Italia, sta facendo bella mostra delle sue nuove creazioni d [...]

Leisure - 09/05/2019

Il Tribeca finisce nel segno dei Beatles

Chi l'avrebbe mai detto che l'edizione 2019 di uno dei festival cinematografici più all'avanguardia [...]

Leisure - 20/09/2018

Shapiro Vandelli: “Non capivamo nel 68 l’importanza di quello che cantavamo”

Anche nelle foto di copertina di Oliviero Toscani e Angelo Trani, le personalità strabordanti di Sh [...]

Top