Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 27/04/2018

Picasso e Matisse, le foto di come lavoravano

A maggio a Pistoia per festival Pistoia - Dialoghi sull'uomo (IX edizione, 25-27 maggio) organizza la mostra fotografica “Dove nascono le idee. Luoghi e volti del pensiero nelle foto Magnum”.

Pablo Picasso che lavora a Londra, Morandi, Einstein, i grandi nel Novecento ritratti nelle loro stanze di “produzione”. Anche quest’anno il festival Pistoia – Dialoghi sull’uomo (IX edizione, 25-27 maggio) organizza la mostra fotografica “Dove nascono le idee.  Luoghi e volti del pensiero nelle foto Magnum”, una collettiva che analizza i luoghi della creatività, gli atelier, gli studi, dove pittori, scultori, musicisti, architetti, scrittori creano: dove nascono le idee.

L’esposizione, che resterà aperta dal 25 maggio all’1 luglio nelle Sale Affrescate del Palazzo Comunale di Pistoia, propone un percorso di 40 stampe di grandissimi fotografi dell’Agenzia Magnum di Parigi.

In mostra possiamo così scoprire, fra gli altri, gli studi di Francis Bacon, Constantin Brancusi, Giorgio de Chirico, Albert Einstein, Alberto Giacometti, Ernest Hemingway, Frida Kahlo, Primo Levi, Giorgio Morandi e Pablo Picasso, ritratti attraverso lo sguardo di venti fra i più importanti fotografi Magnum, tra cui Werner Bischof, René Burri, Robert Capa, Elliott Erwitt, Herbert List, Inge Morath, Paolo Pellegrin e Ferdinando Scianna.

«Nei loro scatti, i fotografi di Magnum ci mostrano archivi di idee che, come polvere, si trovano depositate su tutti i libri, i mobili e gli strumenti di lavoro. Fotografare uno studio significa fermare queste idee mentre vorticano ancora nell’aria, permettendoci così di conoscere i processi invisibili di queste menti» affermano i curatori, Giulia Cogoli e Davide Daninos.

Pablo Picasso nel suo studio. Francia. Parigi. Rue des Grands Augustins 7. 1948 ©Herbert List/Magnum Photos

Foto d’apertura:

Francia. Nizza. Agosto 1949. Henri Matisse nel suo studio © Robert Capa © International Center of Photography/Magnum Photos



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 04/04/2016

Alma Gemelli fa rivivere il Cubismo sulle t-shirt trendy

Alma Gemelli da giovane designer a fautrice della riscoperta del Cubismo in chiave trendy. Eh sì pe [...]

Society - 08/11/2017

Sfera Ebbasta: “I libri non li leggo, li faccio”

C'è voluto il successo massiccio e l'affetto dei fans per convincere Sfera Ebbasta, il nuovo fenome [...]

Leisure - 24/01/2018

Mudimbi trai giovani di Sanremo 2018: “La prima responsabilità è la nostra felicità”

“La gente guarda male se non sei pieno di guai, meglio dire sono vegano e sto anche in mano agli u [...]

Top