Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 22/05/2019

Rocco Hunt e Under 21 di calcio, successo italiano

Per la prima volta nella sua storia, l’Italia ospiterà la fase finale del Campionato Europeo Under 21. E il rapper campano ci ha scritto una canzone, "Benvenuti in Italy".

Il nuovo singolo di Rocco Hunt, “Benvenuti in Italy” (Sony Music), sarà la colonna sonora alle prossime partite della Nazionale Italiana durante l’Europeo Under 21 di calcio. Il brano, scritto da Rocco e prodotto da Mace e Zized, già autori di hit multiplatino, è disponibile in radio e in digitale.

 

““Benvenuti in Italy” descrive il rapporto della nostra nazione con il calcio, uno sport che non è solo quello visto in televisione ma è anche quello fatto per strada, nei campetti di periferia, quello con due porte improvvisate e un campo senza righe” spiega Rocco. “Il calcio è uno sport universale che supera ogni barriera, ogni nazione, ogni lingua, è una passione che unisce popoli, che fa sorridere e sperare e, come ogni passione positiva, è in grado di riportare la gioia in luoghi in cui si era spenta. Per questi motivi e non solo, sono davvero onorato che la mia canzone accompagni il percorso degli Azzurrini.”

Rocco Hunt, classe 1994, è una giovane e affermata voce del rap italiano, con uno stile del tutto personale che affonda saldamente le radici nel tessuto sociale e urbano da cui proviene, le case popolari della Zona Orientale di Salerno. Fin da piccolissimo la musica è la sua più grande passione e ben presto è diventata il suo strumento più efficace per trasmettere e cercare di realizzare i sogni e le speranze di un bambino di periferia. Un po’ scugnizzo e un po’ intellettuale, Rocco riesce a fondere da subito, con una maestria non comune per un ragazzo della sua età, saggezza popolare e argomenti di attualità, cultura di strada e importanti riferimenti culturali di cui è orgogliosamente autodidatta, il tutto con una grandissima proprietà di linguaggio, sia che scriva rime in dialetto, che in italiano.

UEFA EURO UNDER 21 ITALIA 2019. Per la prima volta nella sua storia, l’Italia ospiterà la fase finale del Campionato Europeo Under 21, giunto alla sua ventunesima edizione. Il torneo, che prevede la partecipazione di 12 Nazionali e determinerà l’accesso ai Giochi Olimpici di Tokyo del 2020, si svolgerà dal 16 al 30 giugno in cinque città italiane (Bologna, Cesena, Reggio Emilia, Trieste e Udine) e a San Marino. Rocco presenterà live il brano, proprio in occasione della partita inaugurale allo Stadio Dall’Ara di Bologna.

Con cinque titoli vinti su sette finali disputate, l’Italia comanda nell’Albo d’Oro. La Nazionale Under 21 ha trionfato in 3 edizioni consecutive sotto la guida tecnica di Cesare Maldini nel 1992, 1994 e 1996; nel 2000 l’Under 21 allenata da Marco Tardelli vinse il titolo battendo in finale la Repubblica Ceca con una doppietta di Pirlo (ambasciatore ufficiale del Torneo) e nel 2004 vincendo 3-0 contro la Serbia sotto la guida di Claudio Gentile. Segue la Spagna con quattro trofei.

Quest’anno per la prima volta sono ammesse alla fase finale 12 squadre, contro le 8 dell’era recente. La formula del torneo prevede che accederanno in semifinale le prime dei tre gironi all’italiana e la migliore seconda. Oltre agli Azzurrini di Di Biagio e alla Polonia padrona di casa le compagini in lizza per il trono continentale Under 21 sono: Repubblica Ceca, Macedonia, Portogallo, Danimarca, Svezia (campione in carica), Germania, Slovacchia, Inghilterra, Spagna e Serbia.



Society - 04/05/2017

Izi: “Il mio rap serve a farvi riflettere”

Pizzicato anche da Dio, dice Izi, 22 anni, rapper di Cogoleto, vicino Genova, con un seguito enorme [...]

Design of desire - 19/12/2017

A Parigi la mostra «Élitis, un autre regard»

Il design murale viene celebrato a Parigi con una mostra imperdibile a gennaio. Per festeggiare il s [...]

Leisure - 13/02/2019

Vittorio Prato: baritono, bellezza e successo

Il baritono Vittorio Prato è il Conte di Almaviva nella ripresa delle fortunate “Nozze di Figaro [...]

Top