Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 09/02/2018

Sanremo 2018 – Premiato Gazzè e ricordato David Zard

Le orchestrali e i premi dietro le quinte. A Max Gazzè il premio arrivato direttamente dalla Puglia.

Sanremo 2018 festival dei retroscena. Tributi, premi e ricordi per un festival che supera il 50% di share televisivo ogni sera.

A pochi giorni dalla scomparsa di David Zard, uno dei più grandi produttori e promoter di spettacoli dal vivo, Assomusica (Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo) ha voluto  ricordarlo con il “Premio Speciale David Zard”.

Il riconoscimento è stato conferito ad Angelo Teodoli, direttore di Rai1, per la promozione della musica popolare sulle rete nazionale.

David Zard è stato il più grande precursore degli spettacoli dal vivo in Italia (tra le ultime grandi produzioni, il musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”, prodotto con il figlio Clemente, che tornerà in scena il prossimo 14 febbraio da Milano per un lungo tour) e un maestro per gli operatori del settore, un importante comunicatore capace di “creare ponti” con i media, così la scelta di assegnarlo al direttore Teodoli, da sempre attento e pronto a promuovere i grandi live show attraverso il medium per eccellenza, la TV.

“Il Festival di Sanremo è un appuntamento unico – ha commentato Vincenzo Spera, Presidente di Assomusica – In questo contesto tutte le categorie del settore collaborano per la riuscita della manifestazione, per cui viva i giovani e viva la creatività! Il Festival di Sanremo, ma anche Rai1, ha dato molta attenzione alle nuove generazioni, ottenendo ottimi risultati per quanto riguarda la musica. Un chiaro esempio ci è dato da Sanremo Young che dimostra che ci sono presupposti per far progredire il settore. Di qui l’idea di consegnare un riconoscimento ai media, il “Premio Speciale David Zard”, dedicato ad un vero e proprio padre per chi lavora in questo ambiente”.

Nella stessa occasione è stato conferito a Mudimbi il “Premio Assomusica 2018”. Il riconoscimento premia l’originalità e la capacità di saper emozionare mostrata da Mudimbi nel corso dell’esibizione dal vivo con il brano Il mago sul palco dell’Ariston, tra gli otto giovani in gara al 68° Festival della Canzone Italiana. Mudimbi succede ad artisti premiati a Sanremo nel corso delle precedenti edizioni: Chiara Dello Iacovo, Kutso, Rocco Hunt, Arisa, Nina Zilli, Raphael Gualazzi, Marco Guazzone e Il Cile, che si sono aggiudicati il Premio nelle precedenti edizioni.

Le orchestrali vestite in bianco.

Le orchestrali vestite in bianco.

L’ORCHESTRA – L’atteso Festival di Sanremo targato Baglioni sta avendo come protagoniste sono state anche le musiciste dell’orchestra che hanno indossato le creazioni Atelier Emé. Due i modelli scelti, l’elegante completo smoking bianco composto da giacca e pantalone in crêpe couture con dettagli sartoriali lucidi è stato l’outfit delle strumentiste.

Mentre le coriste hanno optato per l’abito scivolato in crêpe couture. Il corpino con drappeggio sartoriale mette in risalto la profonda scollatura sulla schiena e la gonna con pieghe morbide ha un profondo spacco davanti a sinistra.

Max Gazzè e il sindaco di San Severo (foto per The Way Magazine Marco Masciopinto)

Max Gazzè e il sindaco di San Severo (foto per The Way Magazine Marco Masciopinto)

LA PUGLIA – Cittadinanza onoraria del Comune di Vieste a Max Gazzè che con la sua canzone ha fatto “conoscere al grande pubblico la leggenda di ‘Cristalda e Pizzomunno’ ha detto il sindaco di San Severo Francesco Miglio.

Fotoservizio: Agi/Ansa per Rai Tv.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 06/03/2017

Camisa 11 Design, a Bologna fa furore l’arredamento in cartone

Stupire col design in cartone era la mission che si era prefisso Federico Camisa, il giovane designe [...]

Travel - 04/03/2016

AquaDome, il lusso del Tirolo è termale

AquaDome è l'unica e vera struttura termale tirolese, un gioiello da scoprire nella valle dell’Ö [...]

Leisure - 16/07/2017

È l’estate di Mimmo Paladino: la sua arte tra Brescia e Pietrasanta

Ci toccherà fare un bel percorso d'arte questa estate se vogliamo capire la multiforme espressivit [...]

Top