Magazine - Fine Living People
Leisure

Leisure - 03/06/2019

The Voice of Italy, il 2019 ha portato bene al talent di Rai 2

Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno hanno fatto centro. Domani 4 giugno la finale in tv e il giorno dopo il vincitore a Verona per i Seat Music Awards.

C’è il direttore di rete Carlo Freccero che gongola: i dati di ascolto di The voice of Italy finalemnte sono soddisfacenti, in concomitanza di un risorgimento di interesse per la tv generalista. E domani tutta la forza “generalista” della Rai farà bella mostra di sè capitanata da una ritrovata spumeggiante Simona Ventura su RAI2 per la finale in diretta alle 21.05.

Partiamo dagli attesi ospiti: Arisa, Holly Johnson, direttamente dagli anni 80, Lizzo, Lost Frequencies, Planet Funk, Shaggy, orfano (un bene?) di Sting.

Diciamolo apertamente, l’indice di gradimento e di successo di questa edizione del talent vocale è stato un successo tutto dovuto alle scelte di due volpi dello showbiz: Carlo Freccero e Simona Ventura. A giudicare dalla valanga negativa che ha travolto la produzione di X Factor l’altro giorno all’annuncio dell’ingaggio di Sfera Ebbasta, la scelta di avere come volti freschi tra i coach Elettra Lamborghini e Guè Pequeno è stata azzeccata per la Rai.

 

Freccero ci ha detto: “Abbiamo cercato interazione tra tv e i meccanismi dei social media, specie di Instagram. E questo ha avvicinato un pubblico che alla generalista non si accostava più. Non mi interessa rifare reality tipo Isola dei Famosi, perché quello è stato fatto ed è vecchio. Mi interessa il nuovo. Voglio che questa edizione sia ricordata anche per la qualità e per la proposta musicale. L’altra notte un messaggio di Morgan mi ha aperto gli occhi: stiamo facendo qualcosa di culturalmente rilevante come DOC di Arbore, c’era scritto. E sono d’accordo”.

Dominique Chillé Diouf in arte Diablo, Miriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba, Brenda Carolina Lawrence, Carmen Pierri sono i 4 talenti che si giocheranno il titolo di “THE VOICE OF ITALY” 2019. Il vincitore si esibirà ai Music Awards il 5 giugno a Verona in onda in diretta su Rai1  

Dominique Chillé Diouf in arte Diablo – 18 anni nato a Roma vive a Cervasca (CN), disoccupato – per il Team Morgan, Miriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba – 22 anni, nata a Desenzano del Garda (BS) vive a Milano, fundraiser – per il Team Elettra, Brenda Carolina Lawrence – 21 anni, nata a Cremona vive a Pieve d’Olmi (CR), studentessa – per il Team Gué, Carmen Pierri – 16 anni, nata a Salerno vive a Montoro (AV), studentessa – per il Team Gigi, sono le 4 Voci protagoniste della finale di “The Voice of Italy”, il talent condotto da Simona Ventura, in onda martedì 4 giugno alle 21.05 in diretta su Rai2.

Per il vincitore subito in calendario un appuntamento musicale unico, con la partecipazione ai Music Award in programma il 5 giugno all’Arena di Verona in onda in diretta su Rai1. Simona Ventura è entusiasta: “Sono tornata in Rai e ho trovato una squadra. Oltre a essermi trovata bene sono stata contenta di aver fatto squadra e di aver trovato consenso, dentro e fuori lo studio. Il nostro lavoro inizia adesso, perché questi ragazzi vogliamo davvero sostenerli”.

Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Morgan e Gué Pequeno hanno accompagnato i ragazzi in questo lungo percorso, iniziato con 56 concorrenti suddivisi nei quattro team. Attraversando le 3 fasi “Blind Audition”, “Battle” e “Knock Out”, hanno individuato il potenziale che ha portato alla non semplice scelta dei 4 finalisti.

Dominique Chillé Diouf in arte Diablo, Miriam Di Criscio in arte Miriam Ayaba, Brenda Carolina Lawrence e Carmen Pierri si esibiranno dal vivo accompagnati da un corpo di ballo e da una band che, in occasione della finale, passa da 8 a 13 elementi.

Un appuntamento che si preannuncia una vera e propria celebrazione della musica, arricchito dalle performance degli ospiti che si alterneranno con i finalisti sul palco dello Studio 2000 del Centro di Produzione Tv Rai di Milano.

Gigi D’Alessio è positivo: “I talenti non vanno lasciati e noi ci impegniamo anche a sostenere ovviamente chi non è della rispettiva squadra. Faremo concerti e ospitate. Avremo potuto abbassarci tutti i pantaloni e fare più share. Ma il successo è altra cosa. Se la polemica c’è stata, è perché prevedavamo un punto di vista diverso che doveva essere espresso”.

Ma, dice Ventura, “volutamente abbiamo tagliato tutte le parti che potessero risultare chiassose, perché la tv è davvero diventata molto violenta”. Scelta premiata con share medio dell’11%, sotto i due punti in più rispetto al 2018, ma con la presenza di un pubblico giovane molto forte. Che sia davvero arrivato il momento di fare le giuste considerazioni su una tv di qualità? “Sempre leggerezza è – dice Ventura – ma l’abbiamo fatta pensando alla musica e confortati dal fatto che dopo un avvio frettoloso, il programma è cresciuto, gli investitori sono arrivati. E io ho sempre un animo commerciale e mi accorgo quando le cose vanno bene”.

Per Morgan, “Ventura è stata una garanzia di sicurezza. Quando c’era qualcosa di storto, lei c’è ed è bello lavorare con una professionista così”. Elettra Lamborghini si spinge oltre: “Abbiamo fatto delle scelte pensando a quello che mancava alla discografia italiana e io la mia Miriam l’ho tenuta fino alla finale proprio per questo”.

Anche Guè Pequeno, unico un po’ irrequieto nel pre-finale, si è trattata di una scommessa: “Questo programma è stata una possibilità di far vedere che posso anche parlare”.

Il meccanismo della FINALE vedrà i talenti sfidarsi tra loro, al termine di ogni esibizione i 4 finalisti verranno votati in diretta dal pubblico tramite Televoto (894.424 da fisso, 475.475.0 da mobile) che potrà esprimersi anche via web utilizzando la piattaforma social Instagram. Saranno infatti proprio gli spettatori a casa a determinare il vincitore assoluto di “The Voice of Italy 2019, che si aggiudicherà un contratto discografico con Universal Music Italia.

 

Dagli studi di Rai Radio2, radio ufficiale di “THE VOICE OF ITALY”, i due conduttori d’eccezione Andrea Delogu e Stefano De Martino, come di consueto seguiranno in diretta il programma.

Tutte le piattaforme social di Rai2 e del programma danno la possibilità agli utenti di entrare nel backstage. Indiscrezioni, approfondimenti e interviste mirate.

 

Dirette social, jam session e interviste pungenti, con divertenti incursioni di Simona Ventura, compongono l’offerta digital, oltre naturalmente alla possibilità di rivedere le clip delle puntate e gli extra sul sito www.thevoiceofitaly.rai.it e sul canale YouTube di The Voice of Italy.

 

 



Fashion - 18/01/2019

“Drogheria Creativa” sbarca in Asia: lo studio di NoLo collabora con MCM

A NoLo, Milano, spesso le idee sono davvero sul trampolino di lancio su scala mondiale. Con piacere [...]

Fashion - 28/11/2016

L’artigianato cinese in mostra a Milano

L'artigianato cinese, quello di qualità e di tradizione antica, è arrivato a Milano al MA-EC, lo s [...]

Trends - 08/04/2018

Il mercato dell’arte è di nuovo in salute

Con un totale di 63.7 miliardi di dollari spesi per il 2017, il rapporto GLobal Art Market Report re [...]

Top