Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 29/03/2016

Boscolo Hotel, Milano con vista e cucina di Sergio Mei

Il Boscolo Hotel a Milano, il suo Roof Top vista Duomo e l’arrivo di uno chef d’eccezione. Ce n’è abbastanza per farci venire già la voglia di prenotare un aperitivo, gustare una cena, o intrattenersi per un dopo cena sul tetto di Milano, con le prelibatezze della stella sarda della cucina Sergio Mei.

Lo chef (già chief executive al Four Seasons) è stato chiamato in corso Matteotti al design hotel da Paola Natucci Castaldo, socia di DAMA S.R.L, che promuoverà, in questa sede, tutta la ristorazione dal 1 Aprile.
La terrazza è una posizione d’eccezione per sorseggiare un aperitivo, gustare una cena, o intrattenersi per un dopo cena sul tetto di Milano, con vista Duomo e proprio sulla terrazza il pesce sara’ protagonista, “Cucina Sarda” e “Cucina Mediterranea”, perché quando si mangia Sergio Mei, si gusta il mare, si sentono i forti legami con la terra, si godono i profumi del vento, si osservano i colori della tradizione gastronomica italiana, mescolata tra percorsi di Paesi vicini e lontani. Mei, ai fornelli dall’età di 14 anni, e anche oggi con la stessa dedizione, curiosità e passione, ha colto la sfida, coordinare sotto una nuova luce la cucina del Boscolo Hotel Milano, una nuova esperienza contrassegnata come sempre dalla passione per l’alta cucina e l’ospitalità di qualità. La cura sarà il focus sin dal breakfast, perché il buongiorno si vede dal mattino. Nel ristorante al piano si mangerà la classica cucina italiana e lombarda con ossobuco, risotto alla milanese, al piano sottostante, invece, il progetto prevede brasserie con tapas a prezzi accessibili e ristorazione smart.
Paola Natucci Castaldo, donna affascinante e imprenditrice nel settore dell’immobiliare di prestigio, è un’esperta nel settore dell’hospitality secondo una consolidata tradizione di famiglia, che l’ha accompagnata sin da piccola.
Il roof top del Boscolo è la sua sede ideale, una vetrina aperta su Milano, skyline aperto sin dalla prima colazione, dove darsi appuntamento per un business lunch, tra raffinate specialità, un aperitivo glam, con contorno di musica live nel week end, una cena di qualità, o un after dinner. Ci sono 40 posti, propone cucina di qualità in un’atmosfera simile a quella di casa, per un lusso accessibile e realtà ed eccellenze italiane in vista, come la cucina.

Per info: Il Boscolo Hotel.

 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Fashion - 23/09/2018

La moda d’autunno per Martino Midali è reinterpretazione

Un forte richiamo alla reinterpretazione dello stile Midali degli anni 70/80, quasi una rivendicazio [...]

Leisure - 18/06/2018

La “Favola” di Filippo Timi anche al cinema

Favola di Sebastiano Mauri con Filippo Timi, prodotto da Palomar con Rai Cinema e distribuito d [...]

Leisure - 13/01/2017

Somaini alla Triennale, quando gli italiani erano visionari

C'è stato un tempo in cui non bisognava andare all'estero per vedere i visionari. Francesco Somaini [...]

Top