Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 17/01/2017

Damiani e Nakata, i gioielli si fanno per charity

Una splendida collezione da uomo Metropolitan Dream by H. Nakata creata dai maestri orafi e dal calciatore giapponese.

Damiani rinnova la sua Metropolitan Dream per un pubblico maschile, grintoso ed elegante. La collezione di preziosi Metropolitan Dream by H. Nakata, lanciata in partnership con l’ex calciatore giapponese Hidetoshi Nakata, racconta l’unicità della gioielleria made in Italy, fatta di design e artigianalità, ricerca stilistica e passione per i dettagli, che da oltre novant’anni guida la maison Damiani nella creazione di collezioni di successo.

giorgio e hidetoshi the way magazine damiani

Giorgio Damiani and Hidetoshi Nakata

I maestri orafi di Valenza Po si sono alleati con il campione giapponese Hidetoshi Nakata per reinterpretare l’iconica collezione che per la prima volta viene proposta in argento nelle finiture silver e black.

I nuovi bracciali e i pendenti a croce della collezione Metropolitan Dream by H. Nakata – Silver Edition ricalcano il concept della originaria collezione e descrivono una nuova esperienza manifatturiera firmata Damiani. L’argento lavorato secondo la raffinata texture Metropolitan restituisce ai gioielli una nuova indossabilità. Le proposte diventano accessori da scegliere tutti i giorni per definire con disinvoltura la propria personalità.

Disponibili nella versione rigida o in quella con laccio di pelle intrecciata, i bracciali si indossano da soli o abbinandoli, uno accanto all’altro, in decisi contrasti cromatici che giocano sull’alternanza fra argento naturale e black. Un grande classico della gioielleria tradizionale maschile, la croce, rivela nella variante in argento la migliore espressione della lavorazione tipica della collezione. Le superfici dei pendenti finemente cesellate sono interrotte dalla presenza di dettagli che danno movimento al rigoroso andamento geometrico della texture.

La nuova linea ribadisce l’impegno di Damiani nelle attività di solidarietà. La maison infatti devolve una parte del ricavato della collezione Metropolitan Dream by H. Nakata a scopi benefici, sostenendo Clean Water, il progetto promosso con Drop in the Bucket che ha l’obiettivo di realizzare pozzi d’acqua potabile in Africa.

Di recente la maison ha donato 50mila euro che consentiranno di costruire dieci nuovi pozzi in altrettanti villaggi africani, che si andranno ad aggiungere ai quasi 60 pozzi già realizzati.

Per info qui

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 09/02/2017

Barovier&Toso da Murano al Salone del Mobile: la luce flessibile

La flessibilità e adattabilità delle lampade è l'ultima frontiera di Barovier&Toso, l'azienda [...]

Leisure - 26/02/2017

Maurizio Galimberti scompone in Polaroid Lady Gaga e Johnny Depp

Per chi ama Lady Gaga e Johnny Depp, ma anche George Clooney, Sting, Monica Bellucci, Salma Hayek e [...]

Society - 05/08/2016

Papa Dj e la filosofia dei Buddha Bar: “Qui la musica è armonia”

Il Buddha Bar compie 20 anni. L'oasi di pace, musica e atmosfere incrocio tra Asia e Occidente ideat [...]

Top