Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 03/10/2018

Jeff Koons, leggenda dell’arte vivente con i suoi Balloon

Le icone dei gonfiabili che sono di varie dimensioni. Vanno bene per collezioni da privati, come propone Deodato Arte, o sugli yacht, come visto a Cannes.

Che sia nel salotto di casa o a bordo di uno yacht extra-lusso, le icone di Jeff Koons si prestano a essere portate a casa con molta disinvoltura. A dispetto del loro prezzo (si parte dai 15mila euro), questi oggetti che a prima vista sembrano design, ma che indubbiamente sono prodotti artistici, sono una delle espressioni più conosciute dell’artista statunitense.

A Milano, i Balloons in formato ridotto arrivano dalla Deodato Arte in tutto il loro allegro splendore. Fanno il verso ai gonfiabili, sono laccati in acciaio e splendenti in vari colori. Koons è noto per le sue opere di gusto kitsch, che illustrano ironicamente l’american way of life e la sua tendenza al consumismo. Viene inoltre considerato un’icona dello stile neo-pop e riconosciuto fra gli artisti più ricchi del mondo. A soli 63 anni, ha già esposto nei più importanti musei del mondo e le sue opere sono icone indiscusse della pop art contemporanea.
Richiesto da tutti i più grandi collezionisti, è riuscito a dare vita al sogno americano attraverso le sue creazioni visionarie, che celebrano gli oggetti della cultura di massa.


Nel 2013, da Christie’s, il suo Balloon Dog Orange è stato battuto all’asta per 58.4 milioni di dollari, facendolo diventare l’artista più pagato al mondo.
Molti lo considerano l’Andy Warhol della nostra epoca. E il pop lo si porta anche a bordo delle navi, visto che il segmento delle gallerie che fanno da complemento agli arredi delle lussuose imbarcazioni è sempre più fitto di proposte.

Al Cannes Yachting Festival del settembre scorso, abbiamo visto i Balloons nello stand della galleria Bel-Air Fine Art. C’erano opere di varia natura di Cedric Bouteiller, Joseph, Jeff Koons, Cecile Plaisance. Patrick Rubinstein, Emmanuelle Rybojad, tutte preziose e tutte da portare a bordo.

Al Cannes Yachting Festival abbiamo visto opere di Jeff Koons presso lo stand di Bel-Air Fine Art.



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Leisure - 12/12/2017

Myss Keta: “Vi racconto la Partita di Pallone”

“Se non fai il bravo ti metto in punizione, bevo un cocktail d’amore, riguardo l’azione”. È [...]

Bona Fide Biz - 24/09/2018

Nasce a Palermo Lumsa Digital Hub: l’ incubatore di startup dedicato a food, agroalimentare e turismo

L’iniziativa di Lumsa Digital Hub nasce dalla partnership fra Digital Magics Palermo, distaccame [...]

Leisure - 20/02/2018

Fusho, il sushi fusion da passeggio

La contaminazione è la cifra stilista della cultura contemporanea. E a Milano, nel cuore di Chinato [...]

Top