Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 30/03/2018

Range Rover SV Coupè il nuovo SUV Coupè britannico

Il mondo dei SUV ha da sempre delle caratteristiche fondamentali, grandi dimensioni sia esterne che interne, grandi motori, tanto lusso e tecnologia e soprattutto 5 porte.

Il mondo dei SUV ha da sempre delle caratteristiche fondamentali, grandi dimensioni sia esterne che interne, grandi motori, tanto lusso e tecnologia e soprattutto 5 porte. Ultimamente le grandi case automobilistiche hanno lanciato sul mercato veicoli che escludevano una di queste caratteristiche, di solito il comfort sul sedile posteriore per diventare cosi dei SUV Coupé.

Range Rover ha presentato al Salone di Ginevra il proprio SUV Coupé rinunciando pero alle portiere posteriori. Il nuovo SUV della casa britannica sarà prodotto dal reparto SVO (Special Vehicle Operation) in soli 999 esemplari.

Range Rover SV Coupè

Range Rover SV Coupè, così si chiama questo SUV, mantiene le linee grintose tipiche del fratello maggiore Range Rover.

La imponente mole è mossa da un grintoso motore V8 sovralimentato da 5.0 litri che sprigiona 565 cavalli di potenza.

Gli esterni possono essere completamente customizzati dal cliente attraverso la più grande palette cromatica che il marchio abbia mai immaginato; che comprende anche nuove finiture liquescenti e bicolore. Nuove sono anche le griglie del frontale e delle prese d’aria laterali.

Range Rover SV Coupè

All’interno il lusso avvolge i passeggeri. La consolle centrale si estende fin dietro ai sedili posteriori, mettendo a disposizione porta oggetti e porta bicchieri.

Il sistema multimediale comprende un display da 10 pollici e un display da 12 pollici turchi screen da cui controllare i comandi. Inoltre il guidatore potrà visualizzare su un head-up display a colori ulteriori informazioni sulla navigazione e sullo stato della vettura. Le finiture in legno e in pelle bicolore aiutano a formare uno stile elegante e rifinito.



Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Trends - 20/07/2017

Aperitivo, il rito che riunisce l’Italia e lo stile millennial

All'estero lo hanno capito da tempo: un rito che unisce l'Italia da nord a sud c'è e si chiama aper [...]

Society - 13/09/2017

Fred De Palma sforna un film sulla sua vita. In disco.

Ha deciso di scrivere la musica nuova solo con la memoria senza registrarla, Fred De Palma, nome orm [...]

Society - 02/05/2017

Londra, a spasso per Vauxhall, il regno di Damien Hirst

Andare a Londra oggi vuol dire trovarsi di fronte una città che non smette mai di evolversi, di tra [...]

Top