Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 28/06/2017

Riva lancia il 56′ Rivale con un gala con opere di Mimmo Paladino

Anche l'artista della Transavanguardia coinvolto nel progetto. Collabora col cantiere di Sarnico l'Officina Italiana Design.

Riva amplia ulteriormente la sua flotta inserendo un nuovo modello nel segmento open; il 56′ Rivale, è stato presentato nel corso di un evento che ha celebrato l’eleganza senza tempo di Riva nel luogo in cui 175 anni fa il mito è nato: lo storico cantiere di Sarnico.

Durante la serata di gala il nuovo 56′ Rivale si è presentato ai partecipanti attraversando un muro di specchi costruito sulle acque del lago d’Iseo.

La cena, per 300 selezionatissimi ospiti internazionali, è stata curata personalmente dallo chef, detentore di Tre Stelle Michelin, Massimo Bottura.

All’evento hanno partecipato anche esponenti del Gritti Palace di Venezia, unico grand hotel a ospitare una Riva Lounge, direttamente sul Canalgrande.

Mimmo Paladino, artista fondatore della Transavanguardia, ha realizzato per Riva un’opera intitolata Angelo di Prua partendo dai legni di mogano con intarsi in acero che richiamano alla mente la prua dell’Iconico Aquariva.

Per l’occasione, il Cantiere ha ospitato anche una mostra personale dell’artista, con opere realizzate tra la fine degli anni 70 e la metà degli anni ’80.

“Abbiamo vissuto una giornata storica, dove tutto è cominciato e dove ogni debutto diventa indimenticabile. Questo magnifico open elegante, tecnologico e potente, ha il privilegio di planare su 175 anni di storia Riva. Eredita il nome dal suo predecessore, pur essendo una barca completamente nuova per scafo, linee, motorizzazioni e soluzioni tecnologiche. Questo perché, come per ogni prodotto che ha fatto la storia di un marchio, il nome si mantiene nel corso della sua progressiva evoluzione”, spiega l’avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato Ferretti Group.

Riva Rivale

Il nuovo 56′ Rivale, esprime grande dinamismo, eleganza e sportività; nasce dalla collaborazione tra Officina Italiana Design, Comitato Strategico di Prodotto e Direzione Engineering Ferretti Group che hanno immaginato, disegnato, progettato una barca dallo stile unico, dall’eccellente comportamento marino e dalle soluzioni tecnologiche innovative.

La vetratura dello scafo si fonde con gli oblò incollati a filo, le decise tonalità metallizzate esterne, con preziosi elementi in acciaio e dettagli in teak sono gli elementi di design lo rendono unico al mondo.

Il parabrezza a protezione del pozzetto, vera e propria opera d’ingegneria e design, è creato da un unico pezzo di vetro, e completa l’aerodinamico profilo dello yacht.

Per la costruzione Riva ha utilizzato per il 56′ Rivale i materiali più pregiati, da sempre elementi identificativi del marchio: dal mogano lucido per gli interni, al teak naturale all’esterno, dai laccati all’acciaio inox, dalle superfici specchiate ai cristalli, fino ai più preziosi pellami.

Lo scafo, con un disegno completamente nuovo, valorizza ulteriormente gli apprezzati elementi tecnici, di comfort e innovazione nautica che hanno decretato il successo dei Riva presentati in guesti anni.

A poppa, si apre il garage che può accogliere un tender Williams 325; qua si trova un’importante innovazione: in fase di movimentazione subacquea della spiaggetta, gli scalini sul lato sinistro s’immergono parzialmente rivelandone altri a scafo e formando un’unica comodissima scalinata per scendere e risalire a bordo, senza dover utilizzare la scaletta in acciaio, che rimane sempre a disposizione.

Nel pozzetto, si apre un ampio prendisole. Sotto il roll bar, che completa esteticamente il profilo e funge da supporto alle antenne degli apparati elettronici, la lounge di coperta è allestita con un’ampia seduta fronte marcia, divano a L e tavolo in teak.

A prua un prendisole con testata reclinabile e protetto da una capote; la nuova plancia è dotata di sistemi di controllo, monitoraggio e navigazione con schermi touch screen, incluso il pannello motori nell’innovativa versione wide di MAN-Boening.

Prendisole, sedute e divani esterni sono rivestiti con un originale tessuto tecnico Mambo Artic, realizzato in esclusiva per Riva.

Riva Rivale

Sottocoperta, trova disposizione un’elegantissima lounge-dinette, con superfici specchiate ed essenze in mogano lucido. Sofà e pouf sono rivestiti in tessuto Ivano Redaelli, azienda italiana che fornisce anche i cuscini decorativi e il plaid.

La cucina, è in parte invisibile grazie alle pareti specchiate dove si trova anche lo schermo TV, e superfici scorrevoli laccate coprono il lavandino e i piani di lavoro.

Le ampie finestre dello scafo, assicurano all’ambiente la massima luminosità. La zona notte è allestita con due suite, nelle quali si trovano gli stessi accoppiamenti di materiali della lounge, a cui si aggiunge il contrasto fra la pelle bianca a testa letto e del fascione e la pelle scura nei pianali dei comodini e alla base dei letti.

Il nuovo open Riva è spinto da 2 motori MAN da 1000 HP, o su richiesta, con 2 MAN da 1200 HP, raggiungono i 34 nodi per l’andatura di crociera e i 38 nodi di velocità massima nella propulsione più potente.

Francesco D'Agostino
Figlio degli anni 90, spinta digital-social di The Way, si è fatto le ossa nel patinato mondo di To Be Magazine. Per scoprire che il dandy elegant che stava impersonando necessitava di una vetrina all’altezza anche sul web. Senza cercare altrove, se l’è creata da solo. Mette passione solo in quello che gli interessa veramente. Al resto nemmeno ci pensa. Grafica, biz obsession e una giusta dose di involontaria leadership lo proiettano sempre al minuto dopo.
Society - 22/02/2017

Le sorprese del talento per 100 secondi in tv

Il talento in 100 secondi in tv, quel minuto e mezzo che ti cambia la vita. A Italia's Got Talent, l [...]

Leisure - 04/02/2016

La moda dalle passerelle alle praterie

C’è molto in comune tra il National Geographic e la moda. Sembra un azzardo ma è un accostamento [...]

Travel - 28/08/2017

Delphina Hotels & Resorts, hotel nella Blue Zone della Sadegna

Nel mondo vengono chiamate Blue Zones, le aree dove studi scientifici e demografici hanno dimostrato [...]

Top