Magazine - Fine Living People
18/11/2018 - “Sotto la pelle del progetto” – Redesco a Bookcity Milano
Luxury

Luxury - 27/04/2018

Sandalia, profumi e lusso dalla Sardegna

Acqua di Sardegna lancia la collection di lusso che si ispira all'arte e cultura dell'isola più misteriosa del Mediterraneo.

Sandalia Luxury è la nuova collezione di profumi della Sardegna che arriva in tutto il mondo. Sandalia è anche il nome antico di Sardegna, derivato dal latino Sandaliotis, che si riferisce alla sembianza di un sandalo di questa terra, gettata in mare da Dio come dice un’antica leggenda.

Interessante ricostruzione anche filologica, quindi, per questa esperienza sensoriale proposta dal brand di Acqua di Sardegna con la sua prima collezione artistica di profumi.

VARIANTI – Si tratta di sei capolavori olfattivi unici, dagli ingredienti pregiati. L’aroma intenso dei fiori dell’oro giallo dell’isola, lo zafferano; il sentore dolce delle foglie di fico dal sottofondo muschiato e legnoso; le note fresche delle alghe marine. Ogni fragranza ci fa viaggiare con la mente e il suo nome ci riporta indietro tempo, alla storia della Sardegna.

L’azienda scrive: “Nella bottega di ogni artista c’è uno scaffale che nasconde qualcosa di unico. Per gli artisti profumieri quello scaffale conserva le composizioni di nicchia: bouquet di aromi speciali che solo pochi possono apprezzare. Emozioni purissime, senza mediazioni e senza compromessi. Acqua di Sardegna ha deciso di raccontare la storia di una terra selvaggia e inaccessibile, di un popolo schivo e riservato, fiero e leale, che mantiene vive con orgoglio tradizioni centenarie”.

I sei preziosi profumi di Sandalia, tutti ispirati all’arte e cultura antica della Sardegna.

Ecco perché le varianti di profumazioni si ispirano alle favole, con prevalenza di bergamotto, note marine, agrumi ed essenze orientali. Come Coros che riprende le storie dell’archeologia ritrovata a Sa Figu, è ispirato al muschio e zafferano, il prezioso alimento che lì si trova, mentre Karaly è pieno di note orientali che riportano alle commistioni culturali del passato in questa autentica “terra di mezzo”.

Altre fragranze sono chiamate Miana (con il simbolo ripreso ancora oggi su alcune produzioni tessili), Boeli, in omaggio alla famosa stele, Othoca, in ricordo dell’antica città fenicia ora sommersa.



Design of desire - 02/10/2017

Hive Tattoo Art Gallery, dai tatuaggi agli artisti

Ai confini di NoLo (Nord di Loreto) a Milano ha aperto la Hive Tattoo Art Gallery, un posto polifunz [...]

Fashion - 27/06/2017

I nuovi tessuti di Elventy seguono il corpo

Ci sono nuovi tessuti per le linee morbide nella collezione uomo Eleventy spring summer 2018, una mo [...]

Leisure - 16/11/2017

TheArtChapter, quando il libro si fa arte

Avete mai pensato ai libri come forma d'arte? A Milano arriva TheArtChapter, la prima mostra-mercato [...]

Top