Magazine - Fine Living People
Luxury

Luxury - 01/10/2018

Sulla nuova Air France anche i piatti sono stellati

Jean-François Rouquette è un'istituzione del cibo raffinato d'oltralpe. Ora la compagnia di bandiera lo porta anche a bordo per tutti i passeggeri in classe La Première.

A partire dal 1° ottobre 2018, Air France si affida per la prima volta a Jean-François Rouquette, il famoso chef stellato Michelin dell’hotel Park Hyatt Paris-Vendôme, per la creazione di due piatti d’autore al mese, dedicati ai passeggeri della classe La Première.
 
Deliziose e raffinate novità culinarie aspettano tutti i clienti Air France di classe La Première che avranno il piacere di gustare i piatti creativi e raffinati dello chef sui voli da New York, Tokyo e Shanghai con destinazione Parigi. Le sue creazioni culinarie, ispirate ai tanti viaggi in giro per il mondo, potranno essere gustate fino a Marzo 2019.
 
La natura, le stagioni e le esperienze dello chef Jean-François Rouquette, ispirano il suo personalissimo mondo culinario, frutto di 35 anni di esperienza e dei suoi viaggi in tutto il mondo, come il pesce di Plouguerneau (Finistère, Francia) – il suo piatto d’autore – candito molto delicatamente in primavera, o stufato al vino rosso in inverno.

Jean-François Rouquette, uno chef molto famoso nel campo dell’hotellerie francese.

 Voglio che la mia cucina sia trasparente, anche se scopri un sapore inaspettato quando la assaggi. Cerco di trasmettere un’emozione e riprodurre la spontaneità delle mie scoperte” – è il pensiero Jean-François Rouquette, dal 2005 alla guida delle cucine Park Hyatt Paris-Vendôme.

Il suo ristorante Pur ha una stella Michelin e quattro cappelli Gault & Millau.

Jean-François Rouquette ha stretto legami forti con chef rinomati come Alex Atala, Bart de Pooter ed Eneko Atxa. Amante della natura ama offrire una cucina cullata dalle stagioni in cui i fiori e le erbe fresche si uniscono nelle sue creazioni primaverili, mentre selvaggina, funghi e verdure invernali si combinano con eleganza e raffinatezza nella sua cucina autunnale. Suole dire: “Il nemico del gusto è la noia” e questo lo fa rimanere sempre in ebollizione.
 
Viaggiare Air France in classe La Première, significa poter gustare le ricette dei migliori chef stellati Michelin. Per offrire ai clienti La Première un’esperienza culinaria esclusiva, grandi chef francesi si danno appuntamento tutto l’anno per creare piatti squisiti sui voli in partenza da Parigi, lavorando a fianco del Servair Culinary Studio. La qualità dei prodotti, il rispetto delle stagioni, la promozione dei sapori, i piatti equilibrati, il gusto leggero e la qualità costante sono tutti principi che questi ambasciatori della buona cucina francese promuovono per i clienti della compagnia aerea.
 



Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 03/11/2017

Al The Salon di New York Formafantasma e Campana Brothers

In occasione di The Salon Art + Design 2017, decine di gallerie tra arte, architettura e design arri [...]

Design of desire - 31/01/2018

Sublime, parte il sito dei piatti d’arte

Nasce oggi ufficialmente SUBLIME Ricette in #cibografia. Un progetto artistico all’avanguardia che [...]

Leisure - 02/10/2017

La giostra di Naby è a Lucca

Si chiama "Play With Me" ed è una giostra con significati allegorici che fanno riflettere, quella c [...]

Top