Magazine - Fine Living People
Society

Society - 14/11/2017

Gran Galà del Calcio, il 27 novembre presenta Alessandro Cattelan

Lo chef Davide Oldani, Damiano Tommasi e Demetrio Albertini hanno presentato le nomination per il premio del 27 novembre.

C’era anche Davide Oldani, la chef star dei campioni, alla presentazione del Gran Galà del Calcio AIC. La settima edizione dei riconoscimenti dell’associazione italiana calciatori si svolgerà al Megawatt Court di Milano il 27 novembre 2017. E sarà, come tutti pensiamo in questa giornata, un’occasione per fare il punto sullo stato di salute del nostro calcio, proprio ora che i mondiali di Russia sono definitivamente negati alla nostra Nazionale.

calcio

Ci ha pensato Davide Oldani a riportare in prospettiva lo spirito del calcio giocato: “Ovviamente sono anche io dispiaciuto per quello che è successo, ma non possiamo fermarci e speriamo che lo sport e lo spirito che lo anima prevalga sempre”. Magari anche promuovendo uno stile di vita che con lo sport va in accordo: “Un grande sportivo deve passare dalla buona cucina – ha detto lo chef che curerà la parte culinaria del galà milanese – . Abbinato al movimento e allo sport, il buon cibo è sicuramente una chiave importante, sono lontani i tempi in cui ci si immaginava gli sportivi alle prese con piatti sconditi. L’anno scorso sono stato sport food ambassador per Casa Italia a Rio. I ragazzi sono affamati di risultati, ma si allenano e la differenza la fa in cucina chi riesce a capire le esigenze, nel mio caso sono anche le esigenze del pubblico. Attualmente abbiamo richieste di avere gusto, essere leggeri, nutrizione è fondamentale. Se il piatto è fatto con criterio, eleganza e leggerezza può diventare punto di forza per l’uomo”.

Nel corso della serata verrà premiato quello che per il 2017 è stato votato come l’undici ideale della Serie A. Ruolo per ruolo, i più forti calciatori di un’ipotetica super squadra dell’anno, oltre al calciatore top della stagione. Sarà dedicato spazio anche ad altre speciali sezioni come: l’allenatore, l’arbitro, la squadra, il giovane di Serie B e la calciatrice che si sono maggiormente distinti nell’ultimo campionato.

 

Ad indicare questa fantastica formazione, una giuria d’eccezione formata da allenatori, arbitri, giornalisti, C.T. ed ex C.T. della Nazionale, ma soprattutto, dai calciatori della Serie A che, meglio di chiunque altro, possono giudicare compagni o avversari con i quali si sono affrontati direttamente sul campo.

Ecco la rosa ristretta di nomi dei possibili vincitori, che verranno premiati durante il “GRAN GALÀ DEL CALCIO AIC”:  Portieri Gianluigi Buffon, Gianluigi Donnarumma, Samir Handanovic; Difensori esterni Dani Alves, Giorgio Chiellini, Andrea Conti, Alex Sandro; Difensori centrali Andrea Barzagli, Leonardo Bonucci, Mattia Caldara, Kalidou Koulibaly; Centrocampisti Lucas Biglia, Daniele De Rossi, Marek Hamsik, Franck Kessié, Radja Nainggolan, Miralem Pjanic; Attaccanti Andrea Belotti, Paulo Dybala, Edin Dzeko, Gonzalo Higuain, Lorenzo Insigne; Dries Mertens, Calciatrici Barbara Bonansea, Alia Guagni, Ilaria Mauro; Allenatori Massimiliano Allegri, Giampiero Gasperini, Maurizio Sarri; Arbitri Luca Banti, Daniele Orsato, Nicola Rizzoli; Squadre Juventus, Napoli, Roma; Giovani serie B Alessio Cragno, Andrea Favilli, Riccardo Orsolini.

Gran Galà del calcio a Milano. I protagonisti davanti alla stampa.

Gran Galà del calcio a Milano. I protagonisti davanti alla stampa.

“È la serata dei calciatori, il meglio che il nostro calcio può offrire e l’orgoglio dell’AIC. Si celebra la passione per lo sport più amato dagli italiani attraverso le gesta dei suoi protagonisti migliori ai quali i colleghi vogliono rendere omaggio. Il bello del calcio che si prende la scena!” commenta DAMIANO TOMMASI, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori.

“Il calcio premia il calcio: “I The Best” italiani, i premi più desiderati dai nostri calciatori della serie A. Un riconoscimento al valore di ogni singolo ruolo al servizio della propria squadra” dice DEMETRIO ALBERTINI, co-fondatore con Manuela Ronchi di DEMA4, la società che organizza l’evento, la cui vocazione è quella di potenziare il valore di start up innovative nel settore dello sport, del food e delle nuove tecnologie.

Lo chef Oldani non sarà l’unico momento food di qualità della serata. Ci sarà infatti anche la pizza di Giorgio Sabbatini, Campione Mondiale di Pizza Classica 2017 e Responsabile Ricerca e Innovazione per il progetto Pizza di Love IT, il primo Food Experience Store dedicato al Made in Italy.

Christian D'Antonio
Figlio degli anni 70, colonna del newsfeed di The Way, nasce come giornalista economico, poi prestato alla musica e infine convertito al racconto del lifestyle dei giorni nostri. Ossessionato dal tempo e dall’essere in accordo con quello che vive, cerca il buono in tutto e curiosa ovunque per riportarlo. Meridionale italiano col Nord Europa nel cuore, vive il contrappunto geografico con serenità e ironia. Moda, arte e spettacoli tv anni 80 compongono il suo brunch preferito.
Design of desire - 19/12/2016

I principi di progettazione di Moroso

Il design e la comodità, l'eleganza e l'avanguardia. Il rispetto della storia, non da ultimo, sono [...]

Leisure - 16/09/2016

Saturnino:”Ecco come ho preparato il Music & Style a Milano”

Saturnino riunisce il meglio della musica e dello stile a Milano domenica 18 settembre. Lo fa in occ [...]

Travel - 02/08/2017

Soneva Fushi, lusso è la libertà delle Maldive

Soneva Fushi è la destinazione vacanziera che tutti sognano quando ci si immagina il lusso immerso [...]

Top