Magazine - Fine Living People
Society

Society - 13/06/2019

Il fuoco nel deserto nelle foto della “Deception valley” di Gabriele Zago

Tra le terre desertiche del Kalahari lungo il confine del Sudafrica la minaccia etnica. Una mostra a Biella che è anche denuncia.

Gabriele Zago è fine osservatore e grande viaggiatore, due ruoli che si fondono e danno vita al vero artista. Che a sua volta, come nei precedenti progetti, vive, guarda, interiorizza e suggerisce suggestioni e visioni inconsuete con la sua fotografia. Il suo nuovo progetto fotografico “deception valley” presso gli spazi espositivi di Tenuta Castello – Golf Club Cerrione (visibile fino al 14 luglio 2019 Cerrione, Biella, Tenuta Castello, via Libertà 34) porta in un ambiente ovattato di lusso, una visione estetica dilaniante di un dramma in corso nell’altro capo del mondo.

“Tra le terre desertiche del Kalahari – scrive Zago – si diffonde una minaccia che mette in pericolo l’esistenza di un popolo che da sempre qui ha vissuto. Un rosso acceso, un fuoco aggressivo che si propaga inarrestabile tra la gente divorando tutto ciò che incontra. Un virus infetto che costringe queste persone ad abbandonare le loro case e le loro tradizioni. Il loro habitat è diventato ostile. Le promesse sono state infrante. Vivono in un inganno”.

Deception valley sta quindi per valle della disonestà, dell’inganno. La popolazione che Zago ha ritratto si trova al confine tra Botswana, Namibia, e Sudafrica.



Society - 04/06/2017

Positive Business Award 2017, attesi Demetrio Albertini e Simona Ventura

Ci saranno anche Simona Ventura e Demetrio Albertini ai Positive Business Award edizione 2017. A tes [...]

Fashion - 19/02/2019

Franca Sozzani rivive in un libro

C'è un qualcosa di inafferrabile che i grandi non possono tramandare completamente, né è spiegabi [...]

Leisure - 18/06/2018

La “Favola” di Filippo Timi anche al cinema

Favola di Sebastiano Mauri con Filippo Timi, prodotto da Palomar con Rai Cinema e distribuito d [...]

Top